Zucca al forno

zucca-al-forno

Per me che amo il sole certamente il colore cosi’ vivace della zucca me lo ricorda; inoltre la zucca, dolcissima e gustosa, è un alimento amico delle diete povere di calorie, adatta persino ai diabetici per la scarsità in termini glucidici.

Oggi voglio proporvi questo contorno da preparare con questo frutto dell’orto.
Ingredienti

2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
sale grosso q.b.
rosmarino q.b.
salvia q.b.

pepe nero in grani
timo q.b.
pangrattato q.b

Se avete poco tempo a disposizione, ma volete ugualmente preparare un piatto sfizioso da servire in tavola, allora la zucca al forno è quello che fa per voi. La ricetta è facilissima, estremamente veloce e davvero molto gustosa.

Preparazione

Tagliate la zucca a fettine abbastanza grandi ma non spesse, seguendo le linee della buccia come fosse un melone. Mantenete la buccia esterna e distribuite le fette su una placca ricoperta di carta da forno. Conditele con sale grosso, pepe nero in grani, rametti di rosmarino fresco, un paio di cucchiai di olio e una spolverata di timo e lasciate marinare la zucca per 15 minuti nella teglia.

Prima di infornare, cospargete le fette di zucca con una manciata di pangrattato e poi cuocete a 200° per circa 15­-20 minuti fino a quando non si sarà formata una crosticina dorata in superficie. Se necessario aggiungete un filo di olio a crudo e servite subito.

La zucca al forno esalta il suo sapore e l’olio la rende meno dolce ma ricordatevi che va preparata e mangiata immediatamente perché altrimenti si secca. Per cui preparate le giuste porzioni e non tentate di rianimarla perché rischiate di annacquarla. Se dovesse avanzarvi un po’ di zucca, preparateci una gustosa vellutata.

Invece di tagliarla a fettine potete tagliare la zucca a dadi spessi ma non troppo grandi, ricordandovi però che in questo caso la cottura andrà allungata di almeno 5 minuti. Agli odori e alle spezie usate per insaporire la zucca al forno potete aggiungere anche del peperoncino o dei bastoncini di cannella se volete ottenere un sapore più deciso.

This Post Has Been Viewed 5,797 Times

Precedente Semifreddo con crema e fragole Successivo Polpette fritte di ricotta e tonno