Torta Zebrata


Torta Zebrata

INGREDIENTI:
300 g di farina 00
140 g di fecola di patate
150 g di burro
100-120 ml di latte
 1 bustina di lievito vanigliato
6 uova medie
1 bacca di vaniglia
220 g di zucchero
30 g di cacao in polvere
Buccia di 1 arancia

Procedimento:
Mettere il burro a temperatura ambiente in una boule, versare sopra lo zucchero semolato e lavorare gli ingredienti con un cucchiaio; quando saranno diventati belli gonfi e spumosi aggiungere le uova, uno alla volta, e incorporarli bene senza far smontare l’impasto.
Versare in una boule la farina 00, la fecola di patate e il lievito vanigliato setacciandole se non è stato già fatto in precedenza durante la preparazione degli ingredienti necessari.
Incorporare un po’ di farine alla volta continuando a mescolare con la frusta a mano e proseguire così fino al termine dei tre ingredienti, alternandoli di tanto in tanto con il latte per rendere l’impasto più morbido e ottenere al termine una sorta di pastella né troppo solida né troppo liquida.
Versare metà dell’impasto in un’altra boule  e unire in una il cacao in polvere, la buccia d’arancia grattugiata (lavare molto bene l’arancia che non dovrà essere stata trattata ma proveniente da agricoltura biologica) e spremere anche il succo di metà arancia all’interno dell’impasto poi amalgamare bene con la spatola aggiungendo eventualmente ancora un po’ di succo d’arancia se fosse necessario.
Aggiungere all’altra metà di impasto la polpa e i semini della bacca di vaniglia incidendo questa a metà e prelevando l’interno con la punta di un coltello
Imburrare e infarinare una teglia da forno con cerchio sganciabile di circa 20-24 cm di diametro, trasferire i due impasti dentro due sac-à-poche diversi (per questa operazione è molto utile infilare il sacchetto dentro il bicchiere del frullatore o un altro contenitore alto, risvoltare il sacchetto sul bordo in maniera da tenerlo fermo e riempirlo con l’impasto in maniera da poter utilizzare entrambe le mani per versare il preparato dentro il sac-à-poche), poi tagliare le punte e iniziare a formare un piccolo mucchietto di impasto al centro della teglia con l’impasto chiaro farne un’altro sopra della stessa dimensione con l’impasto scuro  e proseguire così fino al termine degli impasti
Cuocere in forno caldo a 170° per 40 minuti.
Lasciare raffreddare, sganciare il cerchio e poi trasferire la torta sopra un piatto da portata.

This Post Has Been Viewed 38 Times

Precedente Semifreddo all'ananas e pistacchi di Cristina Lunardini Successivo Cheesecake alle ciliegie