Torta magica… alla vaniglia

 

th0Z832TAHIngredienti: per circa 16 pezzi in una teglia quadrata 20 cm x 20 cm

– 115 gr di farina 00
– 4 tuorli a temperatura ambiente
– 150 gr di zucchero
– 1 cucchiaio d’acqua fredda
– 125 gr di burro
– mezza bacca di vaniglia
– un pizzico di sale
– 500 ml di latte intero
– 4 albumi a temperatura ambiente
– 4 gocce di aceto o di limone
– zucchero a velo q.b. per la finitura

Per prima cosa fondere il burro con mezza bacca di vaniglia (tagliarla a metà e col dorso di un coltello estrarre i semini interni che contengono tutto l’aroma) e lasciarlo raffreddare completamente (una volta freddo, filtrare il burro con un colino in modo da eliminare i semini della vaniglia). Nel frattempo scaldare il latte fino ad intiepidirlo.
In una planetaria (o con delle fruste elettriche) montare i tuorli a temperatura ambiente con lo zucchero. Quando il composto risulterà spumoso e chiaro, aggiungere l’acqua, il burro ormai freddo e un pizzico di sale, continuando a montare per qualche minuto.
A questo punto unire la farina precedentemente setacciata, e versare il latte tiepido a filo. Si otterrà un composto piuttosto liquido. Tenere da parte.
Dunque montare a neve non fermissima gli albumi a temperatura ambiente con qualche goccia d’aceto, e incorporarli delicatamente al composto tenuto da parte.
Imburrare e foderare di carta forno uno stampo quadrato, versare l’impasto ottenuto e cuocere in forno preriscaldato a 160° circa per 50-60 minuti: la superficie deve essere ben dorata. Lasciare raffreddare un paio di ore nello stampo, quindi lasciarla riposare in frigo 2 ore, coperta da pellicola. Al momento di servire affettare la torta e spolverare con abbondante zucchero a velo.

This Post Has Been Viewed 125 Times

Precedente Involtini primavera con salsa agrodolce Successivo Torta Barozzi