Lo Spritz e i crostini IL MAGGESE

 

aperitvo


Uno dei rituali più diffusi a Padova e non solo è senza dubbio quello dello Spritz, un aperitivo caratteristico  che rappresenta un consolidato momento di aggregazione.

Solitamente accompagnato da patatine ed assaggi assortiti  a buffet ma per l’occasione IL CLUB DI ROSSANA vi propone una alternativa sana, gustosa dal sapore unico e ricca di varianti.

Si tratta dei prodotti della Azienda IL MAGGESE, di cui già vi ho parlato in un precedente articolo.

I nuovi crostini dell’Azienda IL MAGGESE sono molto adatti per zuppe, insalatone e sfiziosi anche per aperitivi; inoltre sono anche salutari con fibra a volontà dal 12 al 14 %, solo grassi vegetali e non fritti….

BUONISSIMI!! Sono croccanti al punto giusto e molto saporiti.

Sono in tocchetti e li trovate in tre gusti diversi solo alla PAM.

PROVATELI E POI DITE CHE NE PENSATE….

Ora vi dettaglio la ricetta per la preparazione dello spritz.

Un buono spritz si ottiene miscelando in parti uguali vino bianco (tipicamente Prosecco), acqua gassata ed Aperol.

L’aperitivo, che raggiunge i 12-15 gradi, va servito con ghiaccio e guarnito da una fettina di arancia o una scorzetta di limone.
La ricetta dell’aperitivo non è però codificata, per cui può capitare di bere spritz estremamente differenti tra loro, a seconda della creatività dei baristi che lo preparano.
Varianti molto diffuse sono lo Spritz al Campari, che sostituisce l’Aperol, oppure lo Spritz al Select, richiesto e preparato per lo più in provincia di Venezia.

Il Missile è invece uno spritz rinforzato con gin, che raggiunge un livello alcolico consistente.

 

 

This Post Has Been Viewed 200 Times

Precedente Cannelloni di melanzane. Successivo Torta con le pesche