Crea sito
Piatti salati,  Primi piatti,  Secondi piatti

Spaghetti di riso con verdure e pollo

Gli spaghetti di riso con verdure e pollo sono un piatto della cucina orientale che amo moltissimo  per l’insieme dei sapori che sprigiona e, tutto sommato, anche per la preparazione in quanto è alquanto semplice.

L’altro giorno, come tutti i giorni, alle ore 17.30 seguo Luisanna Messeri, nella sua diretta su facebook, e devo dire cge è troppo simpatica e brava per la sua spontaneità. Per l’appunto stava preparando questi invitanti spaghetti di riso con verdure e pollo e, subito, ho voluto provarli.

Come ha fatto notare anche Luisanna, non avendo in casa gli spaghetti di riso, possono andare bene i capelli d’angelo, la classica pastina che si usa per preparare un buon brodo di carne o di pollo e io ho optato per i capelli d’angelo che erano disponibili nella mia dispensa. Il risultato è stato eccellente.

Già durante il lockdown mi sono cimentata in altri piatti orientali come il sushi ed i ravioli giapponesi Gyoza ed il risultato è stato ottimo. Per cui se anche voi volete provare a prepararli nel mio Blog IL CLUB DI ROSSANA trovate le rispettive ricette.

Vediamo gli Ingredienti per 3 persone.

  • 100/125 g di spaghetti di riso o capelli d’angelo
  • 1 confezione di petti di pollo
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 1 cipollotto
  • 50 g di germogli di soia
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di salsa di soia circa o anche di più dipende dai gusti di ognuno
  • 4 cucchiai di olio di semi (sesamo, arachidi o girasole)
  • sale qb

Procedimento

Per prima cosa lavate le verdure e tagliatele con il pelapatate nel senso della lunghezza.

Taglia anche il pollo in striscioline di circa 5 cm.

Per i germogli di soia basta solo lavarli e lasciarli asciugare su un po’ di carta assorbente.

Adesso prepara gli spaghetti di riso e segui le istruzioni riportate sulla confezione. Di solito si preparano così: porta a ebollizione una pentola piena d’acqua (un paio di litri possono bastare) senza aggiungere sale. Spegni la fiamma e versa gli spaghetti di riso. Lasciali nell’acqua per 4-5 minuti. Dopodiché cerca di aprirli con una forchetta e scolali. Tieni un bicchiere di acqua di cottura da parte per quando li salterai in padella (potrebbe servire).

Io avendo utilizzato i capelli d’angelo li ho cotti velocemente nell’acqua che bolle e poi li ho scolati.

Ora vediamo come fare il condimento degli spaghetti di riso con verdure e pollo.

Prendi  una padella grande possibilmente con i bordi alti  e aggiungi dell’olio di semi e prepara una semplice frittatina, ovvero sbatti le uova con un pò di sale e versa il tutto sulla pentola. A cottura ultimata sposta la frittata in un piatto e tagliala a striscioline.

Ora in un’altra pentola che avrai scaldato precedentemente versa il pollo che prima  avevi tagliato a striscioline di 5 cm cercando che si colori in modo uniforme e solo a quasi cottura avvenuta unisci i cipollotti,  le carote e le zucchine in modo che si colorino un pò e per ultimo un paio di cucchiai di soia.

Sala pochissimo le verdure  e cerca di farle rimanere croccanti girandole spesso per 5 minuti (ricordati la soia è salata per cui stai attenta con il sale).

Quando tutto è cotto abbassa il fuoco e aggiungi la salsa di soia e gli spaghetti di riso oppure i capelli d’angelo.

Mescola e spadella per qualche minuto. Aggiungi anche le uova strapazzata e mescola.

Impiatta e sentirai che bontà.

 

 

This Post Has Been Viewed 24 Times