Rotolo di tacchino con olive

Rotolo di tacchino con olive

 

La carne bianca (pollo, tacchino, coniglio) è ricca di proteine nobili e nonostante l’aspetto bianco della carne, 100 grammi di pollo e tacchino contengono rispettivamente 1,5 e 2,5 grammi di ferro, valori più o meno equivalenti alla carne di bovino.

La carne di pollo ha il vantaggio di essere più facilmente masticabile e digeribile, soprattutto se cucinata in modo semplice (arrosto, ai ferri, lessata).

Un’altra caratteristica delle carni bianche riguarda la ridotta presenza di grassi: solo l’1% nel petto di pollo e l’1,5% nel tacchino (senza pelle). Il basso contenuto di grassi, (che tra l’altro sono concentrati nella pelle, facilmente eliminabile), riduce l’apporto calorico di queste carni, rendendole ideali per chi tiene sotto controllo il peso corporeo. Comunque, il grasso di pollo e tacchino ha caratteristiche più vicine ai grassi di origine vegetali, infatti, nella sua composizione predominano gli acidi grassi polinsaturi (acido linoleico e linolenico), e contiene molto meno colesterolo.

Ora vediamo insieme la preparazone di questa ricetta.

Ingredienti

800 g di fesa di tacchino a fette o in un unico pezzo
• 80 g di prosciutto cotto a fettine
• 50 g di olive verdi
• 30 g di burro
• ½ bicchiere di vino bianco secco
• rosmarino
• salvia
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• sale
• pepe

Procedimento

Per realizzare il rotolo di tacchino alle olive stendete la fesa e appiattitela con il batticarne.

Potete usare anche bistecche singole di tacchino; in questo caso dovete appoggiarle su un foglio di pellicola per alimenti disponendole una di fianco all’altra e sovrapponendole leggermente in modo da creare un unico strato.

Ricoprite il tutto con il prosciutto e le olive, salate e pepate.

Piegate verso l’interno le due estremità più corte e arrotolate  la carne su se stessa fino a formare un rotolo, aiutandovi anche con la pellicola trasparente.

Compattatelo bene e togliete la pellicola. Quindi legatelo con lo spago da cucina.

Rotolo di tacchino con olive

 

Fate scaldare in un tegame due cucchiai di olio con il burro, aggiungete salvia e rosmarino, disponetevi il rotolo di carne e fatelo rosolare a fuoco medio per una decina di minuti, girandolo spesso perché si colori in modo uniforme.
Bagnate con il vino e fate sfumare.
Regolate ancora di sale e pepe e continuate la cottura, coperto e a fuoco basso, per un’ora circa.
Eliminate lo spago, trasferite su un piatto da portata e gustatevi  il vostro rotolo di tacchino alle olive.

This Post Has Been Viewed 150 Times

Precedente Il Club di Rossana si rinnova dopo 4 anni Successivo Banana split