Polpette di quinoa di Marco Bianchi

polpetteQuinoa
Direttamente dalla cucina di Marco Bianchi l’elenco degli ingredienti (per 4 persone)  per la preparazione delle polpette di quinoa:

quinoa in grani grammi: 300

curry o curcuma

sale

pepe nero

pane integrale grattugiato grammi: 200

carote a cubetti grammi: 100

zucchine a cubetti grammi: 100

prezzemolo tritato manciate: 1

olio evo millilitri: 100

Procedimento

Cominciamo subito con la cottura della nostra amica quinoa, per cui bisogna calcolare due tazze d’acqua per una di quinoa, lasciando cuocere per 12-15 minuti a bollore. A piacere, è possibile aggiungere già in fase di cottura un po’ di curry o curcuma, a seconda di ciò che avete a disposizione.

Una volta cotti, i chicchi di quinoa cambiano decisamente dimensione e, nel caso in cui vi sembrino “stopposi”, non preoccupatevi, è normale che si gonfino 🙂

Proprio per una migliore lavorazione in fase di impasto delle polpette, consiglio di passare velocemente la quinoa con il minipimer, così da disgregare leggermente i grani.

Passiamo alla preparazione delle verdure: tagliamo a cubetti carote e zucchine e facciamole stufare in una padella con un po’ d’acqua e un pizzico di sale e, mescolando di tanto in tanto, aggiungiamo poi anche una spolverata di pepe nero e un paio di cucchiai di olio EVO .

A cottura ultimata, spolveriamo in superficie un po’ di prezzemolo tritato, di cui consiglio di tenere anche i gambi perché saporiti e ricchi di oli essenziali (potete optare tranquillamente anche per quello surgelato), quindi spegniamo la fiamma e lasciamo riposare.

A questo punto aggiungiamo le verdure all’impasto di quinoa e mescoliamo il tutto aggiungendo un paio di cucchiai di olio EVO. Procediamo quindi con la preparazione vera e propria delle polpette: lavoriamo l’impasto con le mani formando tante palline, che poi andremo ad impanare con del pan grattato integrale (o farina di riso/mais, per i celiaci).

A questo punto non ci resta che infornare le nostre creazioni e farle cuocere per per 20-25 minuti a 200 gradi circa, controllandone di tanto in tanto la doratura. Per rendere le nostre polpette più gustose, possiamo decidere di accompagnarle ad una salsa di pomodoro aromatizzata al curry oppure a della maionese senza uova. Una volta pronte, impiattiamo e spolveriamoci sopra una manciata di prezzemolo.

This Post Has Been Viewed 2,920 Times

Precedente Quinoa: Proprietà e Benefici Successivo Torta di carote