Crea sito
Antipasti,  Piatti salati,  Secondi piatti

Polpette di merluzzo e patate.

Il mese di settembre segna il passaggio tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno ed in tavola si preparano molte ricette con i prodotti tipici di questo periodo.

Ho voluto preparare delle deliziose polpette di merluzzo e patate, buone, semplici da fare e ideali per far mangiare il pesce anche ai bambini.

Il merluzzo è l’ideale per i bambini piccoli e per chi segue una dieta dimagrante, ma anche per chi vuole gustare il pesce in modo saporito ma con un occhio di riguardo alla bilancia.

Quando acquistate il merluzzo fresco prestate attenzione al colore del pezzo che vi propongono che deve essere un bianco brillante e la polpa deve essere soda.

Ma sapete che differenza esiste tra il merluzzo e il nasello. I due pesci sono molto simili tanto da essere spesso confusi tra loro.

Il merluzzo bianco è uno dei pesci più commestibili al mondo tanto che di questo pesce non si butta via niente ed ha una forma allungata e una testa grande ma il principale segno distintivo sono le tre pinne dorsali. La sua colorazione è variabile, esistono merluzzi color marrone ed altri con sfumature grigio-verdastre.

Il nasello, pesce simile al merluzzo vive prevalentemente nel mar Mediterraneo, dove invece non si trovano esemplari di merluzzo. Preferisce i fondali sabbiosi, presenta denti e due pinne dorsali, una delle quali più alta e stretta mentre l’altra allungata.

Personalmente il merluzzo lo preparo spesso per la mia famiglia, soprattutto il Merluzzo Carbonaro noto come merluzzo nero. Lo cucino in umido con olive, capperi e sugo di pomodoro in quanto il suo sapore è più deciso rispetto al merluzzo bianco.

Ad ogni modo, la carne dei pesci appartenenti alla famiglia del merluzzo è bianca, sapida e povera di grassi, oltre ad essere ricca di vitamina B12, vitamina D, potassio, fosforo e iodio.

Si sa che tutte le polpette in genere sono buone fritte ma io preferisco prepararle al forno in quanto si riduce di molto l’apporto calorico ottenendo ugualmente delle polpette buonissime.

Al termine della cottura per un impiattamento ideale disponete ogni polpetta su dei stampi per muffin in modo tale che ogni ospite si potrà prendere la sua polpetta.

Con gli ingredienti che vi elenco qui sotto potete preparare anche dei crostini di pane abbrustolito su cui spalmare la crema di merluzzo e di patate che otterrete.

L’unica diversità consiste nell’aggiungere una maggiore quantità di olio evo in modo da poter frullare il composto.

Ingredienti per 4 persone per la crema di merluzzo e patate.

  • 800g merluzzo fresco o congelato
  • 2 patate medie
  • carota, sedano e cipolla
  • 2cucchiai pangrattato
  • qbprezzemolo
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe

Procedimento.

Lessare le patate e con lo schiacciapatate ridurle ad una purea.

Cuocere il merluzzo in pentola per circa 15 minuti con una carota, sedano e cipolla e successivamente aiutandoti con una forchetta sbriciola tutto il pezzo di merluzzo.

In una ciotola mescola il merluzzo con le patate e aggiungi del prezzemolo e due cucchiai di pangrattato.  Aggiungi un po’ di sale e di pepe ed assaggia per sentire il giusto grado di sapidità. La consistenza che otterrai sarà morbida ma non appiccicosa, quindi aggiungi dell’altro pangrattato se vedi che l’impasto si appiccica alle mani.

Con l’impasto fai delle polpette di media grandezza e passale nel pangrattato.

Distribuisci sopra alle polpette dell’olio evo.

Accendi il forno a 180° e disponile sulla placca della carta da forno e fai cuocere le polpette per 15-20 minuti.

Al termine della cottura sentirete che profumino si espande nella vostra cucina.

 

 

This Post Has Been Viewed 14 Times