Crea sito
Antipasti,  Consigli Utili,  Piatti salati

Pizza

In questo periodo di quarantena ho sperimentato molte ricette ed anche nuovi impasti e nuovi metodi di cottura per la pizza.

La pizza che vi propongo oggi è stata ideata seguendo il video su Youtube di Gigio Attanasio e devo dire che il risultato è stato eccellente.

Oltre a dare le dosi per l’impasto per la pizza quello che mi ha incuriosita è stato il metodo di cottura che lui consiglia.

Praticamente dopo le ore della lievitazione l’impasto ha una prima cottura in una padella antiaderente in modo tale da cuocere la parte inferiore e poi, a cottura quasi ultimata si pone nel forno nella parte più alta in modalità grill a 230°.

L’effetto che si ottiene è una pizza che sembra cotta nel forno delle pizzerie.

Ma vediamo gli ingredienti necessari.

Ingredienti per circa 5 panetti.

700 gr farina 0

400 gr di acqua

1 cucchiaio di sale che corrisponde a circa 30 gr

1 bustina di lievito secco per pizze

semola di grano per tirare la base della pizza

Ingredienti per il condimento

passata di pomodoro

mozzarella filante

wurstel, prosciutto cotto, stracchino, salame e tutto ciò che vi piace

olio evo

origano

Procedimento

Accendiamo il forno alla massima potenza in modalità statica.

Sciogliete il lievito nell’acqua a temperatura ambiente e versate nella planetaria.

Aggiungete quindi la farina  e il sale e impastate il tutto con il gancio fino a far incordare l’impasto.

Trasferite l’impasto su una base e lavorate con le mani l’impasto fino a dargli una forma rotonda.

Ora ponete il panetto in una pirofila per far lievitare a temperatura ambiente per almeno due ore.
Passate le due ore dividete l’impasto in 4, 5 pezzi e formate dei panetti; ciascuno di essi avrà un peso di circa 250 gr.

Trasferite i pesetti in un contenitore infarinato distanziati tra loro e coperti con un canovaccio o della pellicola trasparente.

Lasciare riposare per 6-7 ore.

A questo punto prendete i pesetti  e iniziate a lavorarli partendo dal centro senza toccare mai i bordi.

Dovete cercare di allargare la base e con l’aiuto di un pò di semola sporcatevi le mani per tirare meglio la pizza.

In questo modo si riesce a spingere l’aria verso l’esterno.

Scaldare una padella antiaderente sul fuoco e disporre la pizza facendo attenzione che non si bruci.

Esercitate una leggera pressione al centro del panetto con le dita, per spingere l’aria verso i bordi.
Continuate quindi a stendere il panetto allargando la parte centrale prima con le dita e poi con i palmi delle mani, senza toccare i bordi.

Cercate di dare alla pizza una forma rotonda e mettete sul fornello una teglia antiaderente.

Quando si sarà riscaldata spostate la base della pizza sulla teglia e lasciate che si dori facendola girare su se stessa.

Quando avrà un colorito dorato aggiungete la salsa di pomodoro che avrete precedentemente condito con olio, sale e origano.

Aggiungete la mozzarella filante prima di metterlo in forno.
Passate il forno in modalità Grill a 230° e mettete la base della pizza farcita sulla griglia del forno e nella parte più alta del forno, praticamente deve quasi sfiorare le resistenze per cui fate molta attenzione a non scottarvi.

Dopo 5-10 minuti la vostra pizza sarà pronta.

 

This Post Has Been Viewed 26 Times