Menù di Natale 2018

Menù Natale 2018

Come ogni anno è inevitabile chiedersi: cosa preparo per il cenone di Natale e per il pranzo di Natale?

Ormai puntuale da quattro anni cerco di proporre per voi lettrici e lettori del IL CLUB DI ROSSANA,  un Menù natalizio che vi possa essere utile per raccogliere consigli, ricette, idee originali e tradizioni.

In questi anni ho sempre preparato, nel mio blog, un articolo in cui vi consigliavo un solo Menù di Natale che includeva, per ogni singola portata, una vasta gamma di scelta di piatti da realizzare.

Quest’anno ho voluto cambiare.

Pertanto ho pensato di proporvi un menù fisso ma diviso, per così dire in categorie ovvero un Menù rivolto agli amanti della carne, del pesce, ai vegetariani, ai celiaci ed etnico in quanto, in tempi di “globalizzazione”, le tavole degli italiani si stanno sempre di più orientando verso nuovi sapori e tendenze gastronomiche.

La preparazione di un Menù di Natale richiede un discreto impegno in quanto il cenone della vigilia e il pranzo di Natale devono essere curati nei minimi dettagli, realizzando le ricette natalizie più tipiche o anche originali così da fare contenti tutti i vostri ospiti.
Si sa che la tradizione prevede di mangiare pesce la vigilia e carne il giorno di Natale.
Ora partiamo con il primo Menù. Nei prossimi articoli preparerò anche gli altri Menù.
MENU’ DI NATALE A BASE DI CARNE

Nella scelta delle portate di questo Menù di carne ho cercato di abbinare correttamente antipasti, primi e secondi piatti di carne. Quindi vi propongo di preparare n. 2 antipasti, n. 3 primi piatti e n. 3 secondi.

Un menù ricco di carne necessita di un antipasto che alterni pietanze più o meno leggere per non appesantire immediatamente gli ospiti e il vino da scegliere per l’antipasto dovrà essere leggero, in quanto durante le portate principali ne verranno scelti di più corposi: per cui orientatevi verso un vino rosato o un rosso leggero.

Antipasti:

Croissant di salsiccia

Albero di Natale di sfoglia

Primi piatti:

Tortellini in crosta di ricotta

Mezze maniche ai porcini, zafferano e ricotta

Nidi di rondine salati

Secondi piatti:

Cotechino in crosta di pane

Arrosto con ripieno di carciofi

Funghi ripieni

Dolce:

A Natale la disputa è Panettone o Pandoro.E naturalmente essendo il giorno in cui le coccole non devono mancare occorre preparare una deliziosa e dolcissima crema per farcirli.

Le creme per farcire il panettone e il pandoro sono un grande classico tra le ricette da preparare a Natale o durante tutte le festività.

Per rendere il panettone o il pandoro ancora più buoni, il segreto è usare una gustosa crema per farcirlo: una crema alla vaniglia, al cioccolato o la tradizionale crema al mascarpone possono così rendere speciale anche un dolce semplice come il panettone e il pandoro.

Vediamo come preparare una crema al mascarpone senza uova: Inserite in una ciotola il mascarpone, grattugiate la scorza di un’arancia e aromatizzate con il liquore, infine mescolate con una frusta.

In un’altra ciotola versate la panna liquida e montatela con uno sbattitore elettrico, unite poco a poco lo zucchero a velo e montate fino a quando non sarà spumosa e densa. Aggiungete la panna al mascarpone e con una spatola amalgamate i due composti chiari. In questo modo otterrete una deliziosa crema al mascarpone senza uova ideale per essere utilizzata sui vostri dolci.

Ora non vi resta che tagliare il pandoro in senso orizzontale e farcirlo con questa deliziosa crema che, essendo senza uova, sarà gradita da tutti i vostri ospiti. Come potete vedere dell’immagine in ogni punta potete decorare con delle gocce di cioccolato.

 

Menù di Natale 2018

This Post Has Been Viewed 112 Times

Precedente Torta cioccolatosa Successivo Idee per realizzare piatti per il Menù di Natale