Liquori tipici Veneti

Liquori tipici Veneti

In Veneto ci sono molti prodotti tipici che meriterebbero un assaggio essendo il patrimonio eno-gastronomico locale davvero ricco. In questa occasione però focalizzeremo la nostra attenzione su una particolare categoria: i liquori.

Molti sono i liquori prodotti in Veneto ma tra questi ve ne sono alcuni più conosciuti e preparati e soprattutto amati! Andiamo a scoprirli! Il liquore Prugna è prodotto in molte zone del Veneto, ma in particolare nelle province di Padova e Venezia. Caratterizzato da una moderata gradazione alcolica e da un profumo intenso, il liquore prugna rientra tra i liquori alla frutta ed è ottenuto da una particolare lavorazione del frutto della prugna a cui si aggiunge alcool o grappa veneta, acqua demineralizzata, zucchero, aromi e caramello. Tale liquore degustato soprattutto liscio, è, anche, adatto per arricchire le creazioni di pasticceria.

Altro liquore alla frutta tipico del Veneto è il Liquore Fragolino, originario della provincia di Rovigo. Per ottenere tale liquore dal colore rosso intenso si devono utilizzare alcool puro di cereali, fragole, succo di fragola e zucchero. Ottimo se degustato ghiacciato liscio, il Fragolino è ideale, anche, per la preparazione di aperitivi o per rendere ancora più gustose le macedonie, i gelati e i dolci. Come il liquore Prugna e Liquore Fragolino, anche il liquore Maraschino trae origine da un frutto e precisamente dalle amarene marasca. Conosciuto e apprezzato alla Corte inglese di Re Giorgio IV, tale liquore aveva tra i suoi estimatori anche Napoleone Bonaparte. Incolore e con un gusto dolce e marcato il liquore Maraschino è tipico di Torreglia, in provincia di Padova.

Della provincia di Treviso è, invece, l’Amaro al radicchio rosso, liquore conosciuto e apprezzato in tutto il mondo a base, appunto, di radicchio rosso di Treviso. Proseguiamo questo viaggio nei liquori tipici del Veneto spostandoci in provincia di Belluno, dove troviamo il liquore Barancino, prodotto fin dal 1895 partendo dalla Grappa addizionata con infusi e oli essenziali di Pino Mugo e Ginepro, per poi giungere in provincia di Treviso dove il liquore tipico è il liquore del Consiglio.

Tale liquore prende il nome dall’omonima zona ai piedi delle Alpi Orientali, a cavallo tra le province di Treviso, Vicenza e Belluno, caratterizzata da zone boschive sviluppate e poco antropizzate ed è ottenuto dall’infusione di bacche ed erbe tipiche del bosco, diluito con acqua e zucchero. Infine, non possiamo concludere questo viaggio tra i liquori tipici senza parlare del liquore all’uovo preparato usando torlo d’uovo fresco sbattuto, zucchero, aromi naturali e marsala. Tale liquore per la sua gradazione alcolica e la carica energetica è consumato come rigenerante e riscaldante dopo la pratica di sport invernali

This Post Has Been Viewed 112 Times

Precedente Baicoli Venexiani Successivo Vini tipici Veneti