Lasagne di crespelle ai carciofi

Ingredienti per le crespelle (per circa 10 crespelle)

150 grammi di farina

300 ml di latte scremato

2 uova

burro per la cottura

Procedimento:

Miscelate insieme gli ingredienti mescolando bene con una frusta, per evitare di formare grumi. Se necessario, rendete il composto cremoso e vellutato con il frullatore ad immersione. Lasciate riposare l’impasto per circa 40-60 minuti in frigo, coperto da pellicola.

Spalmate un po’ di burro fuso su una padella antiaderente, portatela al massimo calore e con un mestolo versate il composto delle crespelle, facendo roteare la padella in modo da distribuirlo uniformemente su tutta la superficie. Fate cuocere le crespelle due minuti circa per lato, voltandole con una paletta anti aderente, e adagiatele su un piatto fino al momento di utilizzarle.

Ingredienti per le lasagne ai carciofi:

1 litro e mezzo di besciamella

1 spicchio di aglio

6-8 carciofi senza spine

parmigiano grattato

basilico fresco

mozzarella per pizza

Facciamo le crespelle con la ricetta base e lasciamole riposare su un piatto qualche minuto. Intanto puliamo i carciofi: eliminiamo le foglie esterne più dure, tagliamo le punte, eliminiamo la barba centrale e sciacquiamo bene sotto l’acqua. Tagliamo i carciofi a spicchi, sbollentiamoli 3-4 minuti in acqua bollente salata e rosoliamoli in una ampia padella con olio e aglio, aggiungendo acqua finché i carciofi non siano teneri e morbidi.

Frulliamo i carciofi con poca acqua di cottura e un goccio di olio, insieme all’aglio, lasciando da parte qualche spicchio integro per la decorazione finale. Se i carciofi sono molto fibrosi, conviene setacciarli col passa verdure.

Prepariamo una besciamella abbastanza morbida, aggiustiamo di sale e uniamola ai carciofi frullati.

Adesso facciamo gli strati: uno strato di crespelle, uno strato di besciamella ai carciofi, mozzarella, parmigiano e foglie intere di basilico fresco. Terminiamo con la crema di carciofi, il parmigiano e i carciofi a fette lasciati interi.

Passiamo in forno per circa 20 minuti a 180 gradi, fino a doratura.

This Post Has Been Viewed 238 Times

Precedente Insalata di gamberetti Successivo Crostata con pomodorini