Il Club di Rossana con Vito Bicocchi

Il Club di Rossana con Vito Bicocchi nella giornata dello show cooking del 9 febbraio 2018.

Il Club di Rossana qualche giorno fa è stato ospite presso il Centro Commerciale “Nave de Vero” a Marghera (VE) per partecipare allo show Cooking  dello Chef della serata: Vito in collaborazione con Sale e Pepe Group.


Da tempo seguo Vito e i suoi sul canale 412 di Sky e devo dire che mi diverto molto nell’osservare una simapatica famiglia che si trova in cucina per preparare tipici piatti bolognosi.

Insieme a suo padre Roberto, ex cuoco ora in pensione, a sua mamma Paola e suo nipote Lorenzo, giovane cuoco di professione,  cucinano i piatti di famiglia e quelli della cucina bolognese tradizionale.

Location ben organizzata da Sale e Pepe Group che, per l’occasione hanno allestito tante postazioni dotate del necessario per seguire la preparazione dei piatti presentati dallo chef Vito.

Numeroso anche il pubblico che poteva assistere alla preparazione dei piatti.

Il Club di Rossana con Vito Bicocchi

Io sono quella a destra della foto.

Come potete vedere mi sono posizionata in prima fila e, comunque, era possibile seguire la preparazione dei piatti grazie ad un maxi schermo posizionato alle spalle dello chef.
Il programma della serata prevedeva la preparazione di due portate: la Cotoletta alla bolognese e il Tiramisù a modo mio, ovvero di Vito.
Iniziamo con la Cotoletta alla bolognese.

Ingredienti necessari:
  • carne di vitello fette – 600 gr
  • uova 1
  • pangrattato 100 gr
  • olio evo
  • parmigiano reggiano 80 gr
  • prosciutto crudo 80 gr
  • brodo di carne 250 ml

 

Procedimento
Per prima cosa preparate del brodo di carne o riscaldate quello che avete già pronto.
Prendete le fettine di vitello, passarle nell’uovo e poi nel pangrattato. Vito consiglia di fare una doppia impantura per creare una crostina più spessa.

Praticare dei tagli sopra la impanatura con la parte opposta alla lama del coltello in modo tale da formare una griglia. Questo accorgimento fa in modo che durante la cottura l’impanatura non si gonfi.

In una padella scaldate l’olio e friggetevi le fette di vitello impanate per circa 6 minuti. Non aggiungere sale alla reparazione in quanto sia il prosciutto crudo che il parmigiano sono già saporiti.

Ponete le cotolette in una teglia ben distese con della carta paglia in modo da far assorbire l’ecceso di olio, sovrapponete su ciascuna una fettina di prosciutto crudo e delle scaglie di parmigiano reggiano.

Togliete dalla pentola i residui di burro che si sono depositati, pulitela con della carta da cucina e rimettetela sul fuoco con all’interno le fettine cotte.
Aggiungete dai lati della teglia il brodo  in quantità tale da costituire poco più di un velo sul fondo e senza versarlo sulle fettine. Vito consiglia di aggiungere un mestolo di brodo per ogni fettina che si cucina.
Coprite la pentola con un coperchio.

Le cotolette sono pronte quando il formaggio si è fuso e il fondo di cottura è stato assorbito. Sentirete che bontà.

L'immagine può contenere: cibo

Ora prepariamo il tiramisù fatto secondo lo stile dello chef Vito. Lui consiglia di preparre il tiramisù in questo modo prima di tutto perchè lo potete comporre all’ultimo momento ed inoltre per il fatto che spesso capita che preparando il tiramisù in anticipo capita che il cacao si bagni o che il dolce assobra gli odori presenti nel frigorifero.

Vediamo quali sono gli ingredienti necessari.

 

 

This Post Has Been Viewed 293 Times

Precedente Una prima colazione con i tovaglioli dell'azienda Nicky Successivo Idea aperitivo con i grissini Crifill