Faraona ripiena con patate al forno

 

faraona ripiena con patate al forno

Piatto adatto alle grandi occasioni, particolarmente indicato per una cena importante, la faraona ripiena al forno rappresenta un secondo piatto ricco e saporito.

La faraona è utilizzata nella realizzazione di molte pietanze; oggi voglio proporvi la versione con le patate al forno.

Le patate al forno potete anche cuocerle con la faraona o farle a parte. Un consiglio che vi posso dare e’ di cucinarle a parte seguendo questa mia ricettain quanto se unite alla faraona assorbirebbero troppo i liquidi di cottura della faraona stessa perdendo, quindi, la loro croccantezza esterna.

Per la pulizia delle mie mani, nella preparazione di questo piatto domenicale, ho usato  la carta da casa Nicky Limoneperfetta da utilizzare in cucina, super assorbente e resistente che si distingue dagli asciugatutto tradizionali per il suo caratteristico profumo di limone aggiunto all’interno del rotolo che regala una sensazione di fresco e pulito alle proprie mani e in cucina, quindi, la trovo adatta per pulirsi le mani dopo avere lavato e fiammeggiato la faraona. Si trova facilmente nelle grandi distribuzioni e presenta una vasta gamma di articoli che potete visionare nel loro sito. Come foodblogger vi consiglio di provarla in quanto alta qualità a prezzo ragionevole.

La faraona a me piace tantissimo per  il particolare gusto  e apprezzo molto  le qualità nutrizionali della sua carne ( annoverata tra le magre ), ricca di ferro e di proteine ad alto valore biologico, mentre è piuttosto povera di grassi ( ad eccezione della pelle ). Inoltre il ripieno all’interno viene esaltato dai succhi di cottura che rilascia durante la cottura.

Ingredienti:
1 kg di faraona pulita,

500 gr. carne macinata,

1 uovo,

Pangrattato q.b. ,

erba cipollina secca,

Rosmarino q.b.,

salvia ,

1 spicchio aglio,

1 bicchiere di vino bianco ,

50 g di parmigiano grattugiato

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.

Preparazione:

Prendete la faraona, lavatela, asciugatela e fiammeggiatela per eliminare qualsiasi residuo di piume.
Sbriciolate il macinato, aggiungete l’erba cipollina, sale un pizzico, l’uovo sbattuto, il parmigiano grattugiato,sino a ottenere un composto morbido ma compatto.
Farcite la faraona con il composto e chiudetela avvalendovi di un filo di cotone, quindi strofinatela con del sale, mettete il rosmarino, la salvia e l’aglio sulla base  e infornatela in una teglia  con un po’ di vino bianco a 180°C per circa 2 ore .

Di tanto in tanto spruzzatela con del vino bianco e, quando è pronta, servite in tavola.

This Post Has Been Viewed 968 Times

Precedente Fagioli all'uccelletto con salcicce Successivo Zucchine grigliate