Crespelle alla valdostana

Etimologia:deriv. di crespo, perché si raggrinza durante la cottura.

Infatti la frittatina, cuocendo, si increspa leggermente. Il composto della crêpe è a base di farina, uova e latte (sostituibile con birra che rende la crêpe più leggera);lo si può anche preparare in anticipo, anzi un certo «riposo» giova al composto.

In effetti la parola crespelle indica un termine francese che indica una frittatina sottilissima e leggera, che può essere salata o dolce; per cuocerla viene usata un’apposita padellina antiaderente o di ferro che non deve superare i 15 cm di diametro.

Le crêpes sono una delle più tipiche ricette francesi e vengono preparate con moltissime varianti: infatti si possono servire farcite o accompagnate con salse, sia salate,sia dolci. Molto famose sono le «crêpes Suzette»: pare che il piatto sia stato preparato, per la prima volta, a Montecarlo nel 1895 da Charpentier, cuoco di Rockefeller, per una giovane amica del principe di Galles, chiamata appunto Suzette. Secondo un’altra versione queste crespelle sarebbero state create per un’attrice della Comédie Française, chiamata appunto Suzette, la quale ogni sera, in scena, doveva stare a tavola a lungo e quindi mangiare molto; e così uno chef francese «studiò» per lei questo cibo così leggero.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Latte 500 ml
  • Uova 2
  • Tuorli 2
  • Fontina 400 g
  • Burro 40 g
  • Sale QB
  • Pepe QB
  • Farina 100 g

Preparazione

  1. Mettete la fontina a bagno in metà latte in una casseruola per un’ora.

    Trasferitela quindi sul fuoco e fate fondere il formaggio a calore dolcissimo continuando a mescolare. Incorporate anche i tuorli, uno alla volta, sempre mescolando a fiamma bassissima:la fonduta dovrà risultare perfettamente liscia.

    Togliere dal fuoco  e coprite a contatto con un disco di carta da forno.

    Ora preparate una pastella con le uova, la farina, il latte e un pizzico di sale.

    Versate un mestolino di pastella alla volta in una padella imbrrata e cuocete le crespelle da entrambi i lati.

    Farcite con la fonduta, piegate 2 lembi verso il centro e i lati corti in basso.

    Sistemate le crespelle in una teglia e irroratele con il burro.

    Cuocete in forno a 200° per 10 minuti. Distribuitele nei piatti e cospargete con una macinata di pepe prima di servire.

This Post Has Been Viewed 888 Times

Precedente Polpette di zucca Successivo Corona di würstel

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.