Calamaretti fritti

imagesWWCM7LD4I calamaretti fritti per essere gustati al meglio devono essere gustati appena cotti, quando sono molto caldi e croccanti.

INGREDIENTI

PREPARAZIONE

  • Pulire i calamaretti lavandoli accuratamente sotto acqua corrente, rimuovere la testa, le interiora e la lisca.
  • Tagliarli a rondelle di un centimetro abbondante di spessore e metterli a scolare per una decina di minuti.
  • Scaldare l’olio in un padellino.
  • Passare i calamaretti nella farina, scuoterli leggermente per toglierne l’eccesso e friggerli nell’olio bollente. Fare attenzione agli schizzi, perché tendono a farne parecchi.
  • Lasciar friggere fintanto che non sono ben dorati, quindi ritirarli con una schiumarola forata ed asciugarli su un foglio di carta da cucina.
  • Regolare di sale e servire immediatamente.

 

 

This Post Has Been Viewed 26 Times

Precedente Risotto allo Zafferano Successivo Seppie alla piastra