Crea sito
Consigli Utili,  Primi piatti,  Ricette Tipiche Venete

Bigoi in salsa

Da buona Veneta ho creato nel mio blog il Club di Rossana una Categoria che ha come temale“Ricette Venete” in quanto il mio bel Veneto è ricco di tradizioni di cucina che si tramandano nel tempo.Basti ricordare al Tiramisù, ai Risi e Bisi, alle Sarde in saor, al Fegato alla Veneziana, alle frittelle, al baccalà alla vicentina, ai Bigoli in salsa e molte altre.

Ci si orienta nel preparare piatti particolari, diversi dal solito o con ingredienti insoliti ma devo dire che, anche questo semplice primo piatto, ha tutto il suo fascino per la sua semplicità e per il fatto che si portano avanti le proprie tradizioni della cucina del proprio territorio.

Oggi voglio parlarvi della ricetta dei Bigoli in salsa preparati con le acciughe ma è molto nota, soprattutto nella zona dei Colli Euganei, mangiarli con il ragù d’anatra.

bigoli sono un formato di pasta simile allo spaghetto ma per questa ricetta e, come faceva la mia mamma Odilla io ho utilizzato gli spaghetti n. 5.

Ricordo che mia mamma li preparava sempre in quei giorni in cui si doveva mangiare di “magro” ed era una vera bontà, vi assicuro.

Inoltre quando le acciughe si sfaldano e uniscono alla cipolla soffritta si crea una cremina da leccarsi i baffi.

Ma vediamo nello specifico che cosa serve per preparare i Bigoi in salsa.

Ingredienti per 4 persone

300 g di spaghetti n.5
6-8 alici sotto olio
1/2 cipolla bianca
sale, pepe, olio extra vergine di oliva

Procedimento

Mettete sul fuoco una pentola d’acqua per la pasta.
Tritate la cipolla molto fine e fatela appassire a fuoco bassissimo con dell’olio di oliva.

Mettete le alici in una pentola a fuoco basso e mescolarle insieme alla cipolla in modo che si sciolgano e si formi una cremina.

Quando l’acqua bolle buttate gli spaghetti e fateli cuocere.

Scolateli al dente tenendo un bicchiere di acqua di cottura che eventualmente servirà per legare il piatto finale.

Buttate gli spaghetti nella padella delle alici e mescolate aggiungendo poca acqua di cottura in modo tale che si crei una  salsa cremosa.

Una bontà mangiarli accompagnati da un ottimo vino Veneto.

This Post Has Been Viewed 20 Times