Tortino di riso al radicchio e formaggio (ricetta primo)

[banner size=”120X600″ align=”alignleft”]

Il tortino di riso al radicchio e formaggio è un primo piatto sostanzioso e scenografico, che si può preparare in larga parte in anticipo e ripassare in forno solo all’ultimo momento, consentendoci di dedicarsi alle altre portate se vogliamo servirlo ad esempio per il pranzo di Natale o in un’altra occasione di festa. La ricetta prevede infatti una prima fase in cui si prepara un risotto al radicchio, che viene poi fatto intiepidire e versato in uno stampo da plum cake (ma si può usare anche uno stampo da budino, oppure degli stampini monoporzione), intervallandolo con delle fette di formaggio (io ho usato il brie). Il tortino di riso viene poi ripassato in forno finché non si forma una deliziosa crosticina; servite il tortino di riso al radicchio e formaggio ben caldo, il cuore di formaggio filante lo rende davvero irresistibile.

Tortino di riso al radicchio e formaggio ricetta primo il chicco di mais

Ricetta del tortino di riso al radicchio

Ingredienti per 8 persone:

  • 500 g di radicchio
  • 1/2 cipolla rossa
  • 600 g di riso parboiled
  • 70 g di burro + una noce ber imburrare lo stampo
  • 200 ml di latte caldo
  • 100 g di formaggio (io ho usato il brie, ma ci sta bene anche la fontina o il taleggio)
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di pangrattato per rivestire lo stampo
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Brodo vegetale qb (qui trovate la ricetta)

Procedimento (preparazione: 15 min. cottura: 1 ora)

Eliminate la parte finale del radicchio (1), tagliatelo a metà e poi a listarelle (2). Mettetelo in uno scolapasta e lavatelo accuratamente sotto l’acqua corrente (3).

Tortino di riso al radicchio e formaggio ricetta primo il chicco di mais 1Tritate finemente la cipolla (4) e fatela imbiondire in una pentola capiente assieme all’olio, quindi aggiungete il radicchio (5), salatelo e coprite con un coperchio, in modo che appassisca a fuoco dolce, mescolandolo di tanto in tanto perché non si bruci.

Tortino di riso al radicchio e formaggio ricetta primo il chicco di mais 2Quando si sarà notevolmente ridotto aggiungetevi 40 g di burro (6), aspettate che si sciolga e aggiungete il riso (7). Fatelo tostare per un paio di minuti e aggiungetevi un pizzico di sale, quindi sfumate con l’acqua o il brodo (8). Proseguite la cottura per circa 15 minuti, girando il riso molto spesso e aggiungendo acqua o brodo ogni volta che ce ne è bisogno. Versatevi anche il latte caldo (9).

Tortino di riso al radicchio e formaggio ricetta primo il chicco di mais 3Quando il riso sarà giunto a cottura (10), mantecatelo ancora per un paio di minuti con 30 g di burro (11); spegnete poi il fuoco e aggiungete anche il parmigiano grattugiato (12), mescolando accuratamente, e fate intiepidire.

Tortino di riso al radicchio e formaggio ricetta primo il chicco di mais 4Nel frattempo tagliate il formaggio a fettine (13), imburrate uno stampo da plum cake e cospargetelo di pangrattato; eliminate poi quello in eccesso scrollando la teglia (14). Quando il riso sarà tiepido o freddo versatene metà nello stampo da plum cake, livellandolo bene con il dorso di un cucchiaio (15).

Tortino di riso al radicchio e formaggio ricetta primo il chicco di mais 5Aggiungete poi le fettine di formaggio (16) e coprite con un altro strato di riso (17). Cuocete il tortino di riso nel forno già caldo a 200° (statico) per almeno 30 minuti, o fino a quando la superficie risulta leggermente scura.

Tortino di riso al radicchio e formaggio ricetta primo il chicco di mais 6Sfornate e fate intiepidire giusto un paio di minuti, poi, con gesto deciso, capovolgete il tortino di riso sul piatto da portata. Servite subito il tortino di riso al radicchio e formaggio tagliato a fette.

Se ti è piaciuta la ricetta del tortino di riso al radicchio segui il Chicco di Mais anche su Facebook e Twitter e Google+!

2 Risposte a “Tortino di riso al radicchio e formaggio (ricetta primo)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.