Torta 7 vasetti (ricetta dolce allo yogurt)

La torta 7 vasetti è un dolce allo yogurt soffice e profumato, ideale per la colazione ma anche perfetto per essere farcito con panna, creme e marmellate. Dopo la cottura, infatti, la torta 7 vasetti risulta molto alta e lievitata e si presta quindi ad essere tagliata in due dischi senza sbriciolarsi troppo. La particolarità della torta 7 vasetti è che, come suggerisce il nome, si prepara usando come unità di misura il classico vasetto dello yogurt da 125 g, senza bisogno quindi di pesare alcun ingrediente. Volendo, potete preparare la torta 7 vasetti con lo yogurt che preferite: io ne ho usato uno bianco intero, ma per dare un leggero aroma di frutta potete variare con i tanti gusti presenti in commercio. Per rendere la torta 7 vasetti un po’ più light, potete usare yogurt magro e diminuire la quantità di zucchero arrivando anche a dimezzarla.

Torta 7 vasetti ricetta dolce allo yogurt il chicco di mais

Ricetta della torta 7 vasetti allo yogurt

Ingredienti per uno stampo da 22-24 cm di diametro:

  • 3 uova
  • 1 vasetto di yogurt da 125 g
  • 2 vasetti di zucchero
  • 2 vasetti di farina (per la versione senza glutine ho usato il mix C per dolci Schar)
  • 1 vasetto di fecola di patate
  • 1 vasetto scarso di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci (per la versione senza glutine ho usato quello Pedon)
  • 1 pizzico di sale
  • Per aromatizzare: a scelta potete usare scorza di limone, di arancia, estratto di vaniglia, rum…
  • Per guarnire: zucchero a velo (per la versione senza glutine ho usato quello Pedon)

Procedimento (preparazione: 20 min. cottura: 40 min.)

Per preparare la torta 7 vasetti iniziate sgusciando le uova e separando gli albumi dai tuorli (1). Unite a questi ultimi lo zucchero (2) e sbattete con una frusta elettrica, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso (3).

Torta 7 vasetti ricetta dolce allo yogurt il chicco di mais 1Unitevi quindi il vasetto di yogurt (4) e sbattete ancore per amalgamarlo alle uova. Versate a filo anche il vasetto di olio (5). Aggiungete infine anche i vasetti di farina, quello di fecola (6), il lievito e l’aroma scelto (io ho messo qualche goccia di aroma di vaniglia).

Torta 7 vasetti ricetta dolce allo yogurt il chicco di mais 2Mescolate accuratamente per non formare grumi, alla fine otterrete un composto liscio e fluido (7). A parte montate a neve gli albumi con un pizzico di sale (8) e uniteli all’impasto poco per volta (9).

Torta 7 vasetti ricetta dolce allo yogurt il chicco di mais 3Amalgamateli mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli (10). Rivestite una teglia con la carta da forno e versatevi l’impasto della torta 7 vasetti, avendo cura di distribuirlo uniformemente su tutta la superficie (11). Cuocete nel forno già caldo a 180° (statico) per circa 40 minuti, e quando la torta 7 vasetti sarà gonfia e dorata testatela con uno stuzzicadenti, che dovrà fuoriuscire asciutto. Sfornatela e fatela raffreddare completamente prima di sformarla (12).

Torta 7 vasetti ricetta dolce allo yogurt il chicco di mais 4Quando la torta 7 vasetti sarà fredda potete procedere a farcirla, oppure potete servirla così, semplicemente spolverizzata con lo zucchero a velo.

Se ti è piaciuta la ricetta della torta 7 vasetti segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

Precedente Pasta madre o lievito madre senza glutine Successivo Crumble salato di melanzane (ricetta antipasto)

46 commenti su “Torta 7 vasetti (ricetta dolce allo yogurt)

      • ilchiccodimais il said:

        Mmmm non saprei, il resto della torta è ben cotto e ben lievitato? Potresti provare ad accendere il forno ventilato per gli ultimi 5 minuti di cottura, non prima perché rischi che ti si sgonfi. Gli altri dolci simili ti vengono bene?

        • Patrizia il said:

          grazie, provero’ con il forno ventilato! anche altre varianti di ciambellone hanno sempre questo problema, forse è un problema di cottura…

          • ilchiccodimais il said:

            Sì mi viene da pensare che sia un problema del forno, che non cuoce bene nella parte superiore. Se è un forno elettrico puoi anche provare a spostare la teglia un po’ più in alto

  1. io ne faccio una ogni5giorni la mangiamo molto volentieri a colazione!ho un solo problema ogni volta durante la cottura si gonfia ed e bellissima quando sta per terminare la cottura si sgonfia premetto che non apro il forno prima di 37minuti cosa puo essere?la torta viene buon e cotta però e brutta si abbassa!

    • ilchiccodimais il said:

      Strano, in genere lo fa quando ci sono sbalzi di temperatura, oppure quando lievita troppo in fretta all’inizio della cottura. Usi il forno ventilato per caso? Le torte di questo tipo vanno sempre cotte in forno statico. In alternativa potresti provare ad abbassare di 10-20 gradi la temperatura del forno, eventualmente prolungando i tempi di 5-10 minuti. Fammi sapere se ottieni un risultato migliore 😉

  2. no uso forno statico e la metto al centro! in effetti dopo 10minuti circa già sta crescendo!!non capisco eppure seguo passo per passo mo l’avevo appena fatta prima di chiederti consigli quindi la prox. volta e cioè tra qualche giorno faccio come mi hai detto e t faccio sapere!! grazie mille

    • ilchiccodimais il said:

      Allora potrebbe essere per quello, lievita troppo presto e dentro è ancora troppo liquida per sostenere la lievitazione, quindi si affloscia.

  3. come non dirti 10000 volte grazie del prezioso consiglio ho messo il forno a 160gradi 40minuti di cottura e la torta alta soffice a dire poco perfetta!!!

  4. Ti faccio una domanda giusto per vedere se mi va bene se incece di star li a separare aggiungere e montare mettessi tutto assieme e poo avvierei le fruste? Che succcederebbe?

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Punzema,
      se non puoi usare il vasetto dello yogurt (o qualsiasi altro contenitore da 125 ml) come unità di misura sappi che:
      2 vasetti di farina = 130 g
      2 vasetti di zucchero = 210 g
      1 vasetto di fecola = 85 g
      1 vasetto scarso di olio = 105 g

  5. Ci risiamo la torta si sgonfia quando e quasi cotta ho portato il forno a 150gradi aumentando i tempi di cottura nn apro il forno eppure si affloscia nn lievita velocemente quindi nn so cos e k nn va.puo essere dovuto allo stampo? Magari trpp basso per qst tipo di torta e quindi si affloscia? E poi montare tuorli e zucchero a me vengono a crema sl se aggiungo lo zucchero un po alla volta e normale? Aiutami ne faccio tante si queste a volte la finiamo in soli3colazioni pero oltre che Buona vorrei fosse alta w bella grazie in anticipooo

    • ilchiccodimais il said:

      Forse il problema può essere anche quello di montare i tuorli con lo zucchero. La prossima volta prova a non dividere albumi e tuorli e a montare le uova intere con lo zucchero, tenendole un po’ a temperatura ambiente prima di montarle. Vediamo se così non ti dà lo stesso problema…

  6. Stamattina caos totale io non so cosa succede comunque dopo un quartod ora di cottura ha iniziato a colare giu dallo stampo un casino comunque ho dovuto bbuttare tutto:-( 🙁 cosa ha potuto provocare cio? Nn mi capacito.

  7. No sempre pane angeli solo lo yogurt era diverso ma nn credo possa incidere senti questa ricetta potrei provarla in uno stampo plumcake 24 per 10 per 6 o e piccolo??

  8. Ti aggiorno siccome stamatt avevo ancora la testa sul cuscino ho misurato senza rendermi conto tutto con misurino di yog 150ml quindi era troppo per lo stampo. Stasera l ho fatto cn le dosi giuste seguendo il tuo consiglio di sbattere intere le uova con lo zucchero e la torta e perfetta grazie mille per la tua disponibilità

  9. Volevo dirti ho comprato uno stampo di quelli monouso però e ovale alto circa 10cm lungo 23circa e largo nn mi ricirdi mi sembra11 secondo te potrei farla anche li cioe mi chiedevo se andava bene essendo stretto e alto

    • ilchiccodimais il said:

      Prova, penso che vada bene, al limite potrebbe volerci qualche minuto in più di cottura se è più alto del normale

  10. Rossella il said:

    Ciao, grazie per le ottime ricette.
    Adoro la torta allo yogurt, secondo te è possibile aggiungere le mele all’impasto o rischio di fare una schifezza? Ho necessità di evitare il burro per motivi di salute, ma ho promesso una torta alle mele.
    Grazie, Rossella

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Loredana, io generalmente non la uso, ma direi che non dovrebbero esserci problemi a fare una sostituzione con pari quantità di farina autolievitante (chiaramente non dovrai metterci il lievito ;)).

  11. Alessandra il said:

    Ciao, posso aggiungere il burro al posto dell’olio?Perchè ho qualche intolleranza e posso solo utilizzare l’olio d’oliva.Grazie mille

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Alessandra, sì certo puoi usare il burro. Considerato che di burro che ne va sempre circa 20% in più rispetto all’olio e che un vasetto di olio sono circa 100 g, direi che ti ci vorranno 120 g di burro. Fallo fondere a fuoco basso e lascialo intiepidire, poi versalo nell’impasto come da ricetta 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.