Tatin con pomodori e scamorza (ricetta torta salata)

La tatin con pomodori e scamorza è una torta salata originale e appetitosa che si ispira alla celebre tarte tatin, un dolce di mele e pasta frolla o pasta brisé che viene rovesciato dopo la cottura; in questa ricetta salata ho utilizzato un rotolo di pasta sfoglia e dei pomodori ramati, che in questa stagione sono molto saporiti, farciti con dei cubetti di scamorza. Il particolare modo di cottura e l’aggiunta di un po’ di pangrattato permette alla scamorza di non fuoriuscire dai pomodori inumidendo la sfoglia. La tatin con pomodori e scamorza ha un sapore stuzzicante e insolito, buona da gustare tiepida o anche fredda: provare per credere!

Tatin con pomodori e scamorza ricetta torta salata il chicco di mais

Ricetta della tatin con pomodori e scamorza

Ingredienti per 4 persone (teglia di 22 cm di diametro):

  • 1 rotolo di pasta sfoglia (io ho usato la pasta sfoglia surgelata senza glutine DS)
  • 420 g di pomodori ramati
  • 60 g di scamorza bianca
  • 40 g di pangrattato
  • Qualche rametto di timo

Procedimento (preparazione: 20 min. riposo: 10 min. cottura: 40 min.)

Per preparare la tatin con pomodori e scamorza iniziate lavando i pomodori e tagliandoli a metà (1). Con l’aiuto di uno scavino o di un coltellino affilato privateli della polpa e dei semi (2), lasciando un po’ di polpa attaccata alla buccia (3).

Tatin con pomodori e scamorza ricetta torta salata il chicco di mais 1

Salateli all’interno e fateli scolare capovolti su un foglio di carta da cucina per una decina di minuti (4), in modo che perdano un po’ di acqua di vegetazione. Nel frattempo tagliate la scamorza a dadini (5). Trascorsi i 10 minuti spolverizzate l’interno dei pomodori con un cucchiaino di pangrattato (6).

Tatin con pomodori e scamorza ricetta torta salata il chicco di mais 2

Farciteli quindi con la scamorza a dadini (7). Foderate il fondo di una teglia con un foglio di carta da forno e sistematevi qualche rametto di timo e i pomodori con la parte farcita rivolta verso l’alto, lasciando mezzo centimetro di spazio dal bordo (8). Salateli leggermente anche in superficie e coprite la teglia con il rotolo di pasta sfoglia (9).

Tatin con pomodori e scamorza ricetta torta salata il chicco di mais 3

Eliminate la parte di sfoglia che fuoriesce dalla teglia (10), quindi ripiegate i bordi in dentro, riempiendo lo spazio lasciato vuoto (11). Bucherellate con una forchetta la sfoglia (12) e infornatela nel forno già caldo a 180° per 30-40 minuti; se a metà cottura la superficie della sfoglia risulta già ben dorata, spostate la funzione del forno in modo che eroghi calore solo sotto, oppure copritela con un foglio di carta stagnola: la tatin deve cuocere un bel po’ in modo che i pomodori che sono sul fondo risultino coloriti e leggermente appassiti.

Tatin con pomodori e scamorza ricetta torta salata il chicco di mais 4

Sfornatela e fatela intiepidire (13). Quando la teglia non sarà più bollente copritela con un piatto e rovesciate la torta salata (14). Scoperchiatela ed eliminate la carta da forno (15). Servite la tatin con pomodori e scamorza tiepida oppure fredda.

Tatin con pomodori e scamorza ricetta torta salata il chicco di mais 5

Piccola nota: le dosi di questa tatin con pomodori sono state pensate per una sfoglia piuttosto piccola, come è quella surgelata senza glutine che si trova in commercio e che ben si confà ad un antipasto per 4 persone o ad un piatto unico per 2; per adattarla alla comune sfoglia rotonda che si trova al supermercato bisogna raddoppiare le dosi degli altri ingredienti.

Se ti è piaciuta la ricetta della tatin con pomodori e scamorza segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

Precedente Trofie con ricotta e zafferano (ricetta primo) Successivo Melanzane infarinate alle erbe (ricetta light)

3 commenti su “Tatin con pomodori e scamorza (ricetta torta salata)

  1. 40scalini il said:

    Sorprendente! L’ immagine a fine cottura è un invito al quale è impossibile rinunciare. Il sapore che lascia intuire deve essere davvero gustoso, che soddisfa anche i palati più esigenti. Ottimo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.