Taralli dolci napoletani

I taralli dolci sono dei biscotti tipici napoletani e, in generale, diffusi in tutto il sud Italia, che si preparano specialmente sotto Pasqua, ma che si possono gustare tutto l’anno. Come i loro parenti salati, i taralli dolci hanno la tipica forma di ciambella e conservano l’aspetto e il sapore genuino dei dolci di una volta. Burro, uova, zucchero, farina e un po’ di scorza di limone, oltre a una piccola quantità di liquore: sono questi gli ingredienti base dei taralli dolci e la loro preparazione è semplice e veloce. Se avete un mixer, vi basteranno pochi minuti per preparare l’impasto dei taralli dolci, che poi dovrà riposare una mezz’ora in frigorifero. I taralli dolci si possono preparare facilmente anche senza glutine, usando farina di mais e di riso e si conservano buoni e fragranti anche per diversi giorni.

taralli dolci napoletani ricetta biscotti facili anche senza glutine il chicco di mais

verticale_taralli dolci napoletani ricetta biscotti facili anche senza glutine il chicco di mais

Ricetta dei taralli dolci napoletani

Ingredienti per circa 20 taralli dolci:

  • 1 uovo intero
  • 130 g di farina 00 (per la versione senza glutine io ho utilizzato 80 g di farina di riso* e 50 g di farina di mais*, entrambe finissime)
  • 20 g di maizena*
  • 60 g di zucchero semolato
  • 50 g di burro freddo di frigorifero
  • 1 cucchiaio di limoncello* o di altro liquore a scelta
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • La scorza di ½ limone non trattato
  • 1 pizzico di sale

* Se siete celiaci, questi sono ingredienti a rischio. Controllate che abbiano la scritta ‘senza glutine’, la spiga barrata o che siano inseriti nel prontuario AIC

Procedimento (preparazione: 15 min. riposo: 30 min. cottura: 18 min.)

Per preparare i taralli dolci iniziate mettendo nel mixer il burro freddo di frigorifero insieme alla farina (o alle farine di mais e riso) e alla maizena (1). Azionatelo per pochi secondi, fino a ottenere un composto sabbioso. Unitevi quindi un pizzico di sale, la scorza di limone e lo zucchero (2). Sgusciatevi anche l’uovo e aggiungete il liquore e il pizzico di bicarbonato (3).

taralli dolci napoletani ricetta biscotti facili anche senza glutine il chicco di mais 1 impastare burro e farina

Frullate ancora per pochi secondi, finché gli ingredienti non inizieranno ad ammassarsi (4). A questo punto trasferite il tutto sul piano di lavoro e impastate brevemente, fino a formare un panetto omogeneo (5). Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Quando il burro si sarà indurito, prelevate delle palline di impasto e formate dei cordoncini lunghi circa 10 cm (6).

taralli dolci napoletani ricetta biscotti facili anche senza glutine il chicco di mais 2 unire le uova

Con essi, formate delle ciambelline (7) e disponetele su una teglia rivestita di carta da forno, non troppo vicine (8). Cuocete i taralli dolci nel forno già caldo a 180° (statico) per 15-18 minuti. Sfornateli quando inizieranno a dorarsi e lasciateli raffreddare completamente prima di staccarli dalla teglia.

taralli dolci napoletani ricetta biscotti facili anche senza glutine il chicco di mais 3 formare e cuocere i biscotti

Servite i taralli dolci a fine pasto, insieme a un bicchierino di vinsanto o di liquore, oppure a colazione o a merenda.

Se ti è piaciuta la ricetta dei taralli dolci napoletani segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette di Pasqua!

 
Precedente Coppa panna e fragola Successivo Gelato furbo alle fragole senza panna

6 thoughts on “Taralli dolci napoletani

Lascia un commento