Crea sito

Riso cantonese (ricetta cinese)

[banner size=”120X600″ align=”alignleft”]

Il riso cantonese è forse il più classico piatto della cucina cinese, conosciuto e amato in tutto il mondo per la semplicità dei suoi ingredienti e per la facile preparazione anche a casa. La mia ricetta, molto simile a quella che mi capita di mangiare a volte nel mio ristorante cinese preferito, prevede l’uso del porro nel soffritto per dare sapore al riso cantonese (se non vi piace o non lo avete potete usare la cipolla); per quanto riguarda i piselli, se usate quelli surgelati conviene lessarli appena, poiché devono rimanere abbastanza croccanti e non sfaldarsi nel condimento. Occhio infine, se siete celiaci, alla salsa di soia, insispensabile nella ricetta del riso cantonese: le marche che normalmente si trovano al supermercato sono a rischio glutine, mentre l’unica che per ora è inserita nel prontuario AIC si può trovare facilmente nei negozi di prodotti senza glutine. Il riso cantonese va servito subito ben caldo.

Riso cantonese ricetta cinese Il chicco di mais

Ricetta riso cantonese

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di riso basmati
  • 100 g di porro
  • 2 uova
  • 240 g di piselli surgelati
  • 2 cucchiai di salsa di soia (per la versione senza glutine io ho usato la Tamari Lima)
  • 200 g di prosciutto cotto a cubetti (per la versione senza glutine scegliete una delle marche presenti sul prontuario AIC, io ho usato Montorsi)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Procedimento (preparazione: 10 min. cottura: 15 min.)

Pulite il porro e tagliatelo a rondelle (1), che metterete in un mixer per tritarlo finemente (2-3).

Riso cantonese ricetta cinese Il chicco di mais 1

Lessate i piselli ancora surgelati per 2 o 3 minuti in acqua bollente salata (4) e scolateli quando sono ancora croccanti (5); teneteli da parte.

Riso cantonese ricetta cinese Il chicco di mais 2

In una padella fate scaldare un filo d’olio di oliva, sgusciatevi le uova (6), salatele appena e strapazzatele velocemente (7), finché non saranno ben cotte (8). Spegnete il fuoco e tenetele al caldo. Fate scaldare in uno wok o in una padella dai bordi alti due cucchiai di olio di oliva e doratevi il porro tritato (9).

Riso cantonese ricetta cinese Il chicco di mais 3

Aggiungete poi i piselli (10) assieme a un paio di cucchiai di acqua e fateli insaporire per tre minuti. Aggiungete anche il prosciutto cotto (11), mescolate bene il tutto e spegnete il fuoco. Lessate il riso basmati facendo attenzione a non cuocerlo troppo, scolatelo e trasferitelo nella padella (12).

Riso cantonese ricetta cinese Il chicco di mais 4

Accendete il fuoco e aggiungete la salsa di soia (13); fate insaporire per un paio di minuti, mescolando continuamente, quindi aggiungete anche le uova strapazzate (14). Mescolate ancora finché gli ingredienti non saranno ben amalgamati (15) e servite il riso cantonese subito.

Riso cantonese ricetta cinese Il chicco di mais 5Se ti è piaciuto il riso cantonese, prova anche gli spaghetti di riso con gamberi e verdure, qui trovi la ricetta e segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

15 Risposte a “Riso cantonese (ricetta cinese)”

  1. Io amo il riso alla cantonese…lo faccio spesso ma senza la salsa di soia, perchè ho paura di comprarla e di non usarla mai! però questa è la versione super originale! buona davvero!
    ciao

    1. Se ti capita provala, dà un sapore particolare a molti i piatti della cucina orientale. In più io la uso a volte al posto del sale nelle insalate!

    1. No è solo un po’ antiapatico dover cuocere le cose separatamente, ma come puoi vedere ho fatto tutto nella stessa padella senza problemi! Non ci vuoloe tantissimo, se ti va prova, poi mi fai sapere!

  2. Ciao! É il mio piatto preferito, in assoluto, di sempre! Cosí semplice e cosí gustoso!!! Pensavo ci volessero degli ingredienti introvabili per replicare il suo gusto particolare e invece: della semplice salsa di soya …. lo proveró sicuramente!
    *__* Evelin

    1. Ciao Anna Rita, al ristorante cinese dove vado spesso, c’è una versione simile al riso cantonese ma senza prosciutto, in cui mettono anche i germogli di soia!

  3. Perché il basmati? Il riso basmati é indiano, per il riso alla cantonese ci vuole il riso tipo ribe, o comunque a chicco tondo.

    1. Ciao Martin, sì se si trovain vendita, il ribe è sicuramente più vicino alla ricetta originale, ma il basmati è una buona alternativa che viene in effetti usata in molti ristoranti cinesi nel mondo. È a questi, più che alla cucina cinese vera e propria, che si ispira questa ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.