Ciambella alle clementine

La ciambella alle clementine è un dolce soffice e profumato preparato senza burro, ideale per la prima colazione e la merenda, ma ottimo anche a fine pasto: questa torta alle clementine, infatti, nella sua semplicità è perfetta anche per concludere un pranzo o una cena, specialmente se decidete di glassarla e decorarla con perline di zucchero, come ho fatto io.

Per preparare la ciambella alle clementine vi serviranno 4 clementine: 3 andranno sbucciate e frullate prima di essere aggiunte all’impasto, a cui doneranno non solo un piacevole sapore, ma anche una consistenza particolarmente morbida. Della quarta clementina, invece, vi servirà solo il succo che userete al posto dell’acqua per preparare una velocissima glassa all’acqua. Se usate agrumi non trattati, vi consiglio di aggiungere all’impasto della ciambella alle clementine la scorza grattugiata di una clementina (io non l’ho fatto, perché non ero certa che la buccia fosse edibile). Volendo con la stessa ricetta potreste preparare anche un’ottima ciambella al mandarino, dal gusto e dal profumo ancor più aromatici!

Ti potrebbero interessare anche queste ricette:

ciambella alle clementine soffice e glassata ricetta dolce con mandarini il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti per una ciambella alle clementine di 20 cm di diametro

Per la ciambella alle clementine senza glutine ho usato la stessa quantità di farina di riso finissima al posto della farina 00. Se siete celiaci ricordatevi che i seguenti ingredienti devono avere in etichetta la scritta “senza glutine”: farina di riso, fecola di patate, lievito per dolci, zucchero a velo, perline di zucchero.

Per l’impasto della torta alle clementine

3 clementine, fresche (210 g a netto della buccia)
2 uova (medie)
120 g zucchero
200 g farina 00 (per un dolce senza glutine ho usato farina di riso)
30 g fecola di patate
100 g olio di semi di girasole
10 g lievito in polvere per dolci

Per lo stampo

10 g burro
q.b. farina 00 (o di riso)

Per la glassa

1 clementine, fresche (solo il succo)
q.b. zucchero a velo (circa 150 g)

Come preparare la ciambella alle clementine glassata

Per preparare la ciambella alle clementine iniziate sbucciando 3 clementine (se non sono trattate grattugiate anche la scorza di una clementina e tenetela da parte). Eliminate i filamenti centrali e mettete gli spicchi in un frullatore o un mixer (1).

Frullate con cura fino a ottenere un composto omogeneo (2). Mettetela da parte. In una ciotola sgusciate le uova a temperatura ambiente, unitevi un pizzico di sale e lo zucchero (3).

ciambella alle clementine soffice e glassata ricetta dolce con mandarini il chicco di mais 1 frullare clementine

Montatele con le fruste elettriche fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Versatevi quindi l’olio a filo, mescolando sempre con le fruste elettriche (4).

Una volta incorporato l’olio aggiungete anche le clementine frullate (5) e mescolate ancora brevemente con le fruste. Setacciate all’interno della ciotola la farina, la fecola e il lievito (6). Aggiungete anche la scorza grattugiata di un clementina, se volete.

ciambella alle clementine soffice e glassata ricetta dolce con mandarini il chicco di mais 2 montare uova

Incorporatele al resto dell’impasto, usando una spatola o le fruste, fino a ottenere un composto omogeneo (7). Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella di 20 cm di diametro (8) e versatevi l’impasto, livellandolo bene con il dorso di un cucchiaio (9).

ciambella alle clementine soffice e glassata ricetta dolce con mandarini il chicco di mais 3 fare impasto

Cuocete la ciambella alle clementine nel forno già caldo a 180° (statico) per circa 35 minuti, quindi fate la prova dello stecchino per verificare che sia ben cotta anche all’interno. Quindi sfornatela e lasciatela raffreddare completamente (10).

Quando la ciambella sarà fredda occupatevi della glassa: spremete il succo di una clementina (11), quindi unitevi lo zucchero a velo poco per volta, mescolando bene con un cucchiaino (12).

ciambella alle clementine soffice e glassata ricetta dolce con mandarini il chicco di mais 4 cuocere ciambella

Dovete ottenere un composto denso e fluido (13). La quantità di zucchero a velo dipende ovviamente dalla quantità di succo di clementine, quindi occorre andare un po’ ad occhio. Considerate circa 150 g di zucchero a velo per 80 ml di succo.

Potete comunque fare una prova versando sulla torta una piccola quantità di glassa, che dovrà sì colare sui bordi ma non scivolare via completamente; se dovesse essere troppo liquida basterà aggiungere ancora un po’ di zucchero a velo, mentre se per errore aveste messo troppo zucchero correggete aggiungendo ancora un po’ di succo o di acqua. Mettete la ciambella alle clementine su una gratella e colatevi sopra la glassa (14) su tutta la superficie.

Prima che la glassa si indurisca, completate il dolce con le perline di zucchero (15) quindi lasciate asciugare completamente la glassa.

ciambella alle clementine soffice e glassata ricetta dolce con mandarini il chicco di mais 5 glassare ciambella

Servite la ciambella alle clementine per colazione, merenda o a fine pasto.

v_-ciambella-alle-clementine-soffice-e-glassata-ricetta-dolce-con-mandarini-il-chicco-di-mais

Conservazione

Potete conservare la torta alle clementine a temperatura ambiente per 4-5 giorni.

Consigli e varianti

Se per preparare la ciambella alle clementine volete usare il burro al posto dell’olio, ne serviranno 110 g da sciogliere a bagnomaria o al microonde prima di aggiungerlo all’impasto.

Non perderti le nuove ricette del Chicco di Mais, seguimi su FacebookInstagram e Pinterest!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.