Pasta ricotta zafferano e guanciale

La pasta ricotta zafferano e guanciale è un primo piatto abruzzese molto gustoso e semplice da preparare, una ricetta veloce che vi può essere utile in tantissime occasioni, dal pranzo quotidiano a una cena tra amici. Simile nell’aspetto a una carbonara, la pasta ricotta e zafferano si prepara però senza uova: il colore giallo del condimento è infatti dato dallo zafferano che, sciolto in un po’ di acqua di cottura della pasta, forma una crema delicata che ben si sposa con il sapore più deciso del guanciale. La pasta ricotta zafferano e guanciale è una ricetta molto popolare in Abruzzo, dove viene spesso utilizzata in abbinamento a della pasta fresca fatta in casa; io ho ripiegato sui mezzi rigatoni, che raccolgono bene il condimento, ma anche dei semplici spaghetti secondo me non ci stanno male. Per quanto riguarda un’eventuale aggiunta di parmigiano o pecorino grattugiati, per quanto ne so la ricetta originale di questa pasta ricotta e zafferano non la prevede, ma a seconda dei gusti potete aggiungerli o sostituirli al pepe macinato fresco.

pasta ricotta zafferano e guanciale ricetta abruzzese il chicco di mais

Ricetta abruzzese della pasta ricotta zafferano e guanciale

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di pasta (per me, mezzi rigatoni senza glutine Rummo)
  • 220 g di ricotta di pecora fresca
  • 100 g di guanciale
  • 2 bustine di zafferano
  • Un pizzico di sale
  • Pepe qb
  • 1 filo di olio extravergine di oliva

Procedimento (preparazione: 10 min. cottura: 10 min.)

Potete preparare la pasta ricotta zafferano e guanciale nel tempo che impiega l’acqua a bollire e la pasta a cuocersi: tagliate il guanciale a listarelle (1) o a cubetti. Mettete sul fuoco un’ampia padella con un filo di olio (2) e fatelo scaldare bene, quindi aggiungete il guanciale (3).

Pasta ricotta e zafferano ricetta abruzzese

Lasciatelo rosolare a fiamma media per 2 o 3 minuti, girandolo spesso, finché la parte magra non sarà rosolata e il grasso non sarà diventato trasparente (4). Spegnete il fuoco e tenete da parte. Mentre la pasta già cuoce, occupatevi della crema di ricotta e zafferano: lavorate brevemente la ricotta in una ciotola con una forchetta, assieme a un pizzico di sale e a un po’ di pepe. Quando mancano 2-3 minuti alla cottura della pasta, prelevate un mestolino di acqua di cottura e scioglietevi lo zafferano (5). Lasciate intiepidire e unitelo alla ricotta (6).

Pasta ricotta e zafferano ricetta abruzzese1

Sbattete il tutto con una forchetta, con movimenti veloci come quando sbattete le uova per una frittata (7). Scolate la pasta al dente e trasferitela nella padella con il guanciale. Ripassatela per qualche secondo a fiamma viva, in modo da amalgamarla bene al condimento. Quindi, a fuoco spento, aggiungete la crema di ricotta e zafferano (8). Mescolate bene per un minuto circa, in modo che la crema si addensi leggermente e si distribuisca bene su tutta la pasta (9).

Pasta ricotta e zafferano ricetta abruzzese2

Servite la pasta ricotta zafferano e guanciale subito, guarnita con una generosa macinata di pepe.

Se ti è piaciuta la ricetta della pasta ricotta zafferano e guanciale segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+, mentre qui puoi trovare la sezione dedicata alle ricette della cucina abruzzese!

Precedente Caviale di melanzane Successivo Muffin al Nesquik

2 commenti su “Pasta ricotta zafferano e guanciale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.