Crea sito

Funghi porcini fritti (ricetta fingerfood)

I funghi porcini fritti sono un fingerfood sostanzioso e di grande gusto, adatto ad essere servito come antipasto o come contorno. I funghi porcini fritti sono semplicissimi da preparare e volendo si possono impanare con qualche ora di anticipo e friggere solo all’ultimo momento. Io amo molto porcini, e quest’anno per fortuna l’autunno piovoso e non troppo freddo ci ha regalato questi funghi in gran quantità, facendoli anche scendere un po’ di prezzo; normalmente amo gustarli con la pasta, “in purezza” come in questa ricetta, per apprezzare al meglio il loro sapore. Stavolta, però, volevo provare qualcosa di diverso e ho preparato questi funghi porcini fritti semplicemente impanandoli come si farebbe con le cotolette. Il risultato è stato molto apprezzato: la panatura croccante dei porcini fritti racchiude un cuore morbido e delizioso, senza per questo coprire il gusto intenso dei funghi. Servite i funghi porcini fritti caldi, spolverizzati con un po’ di prezzemolo fresco tritato.

Funghi porcini fritti ricetta fingerfood il chicco di mais

Ricetta dei funghi porcini fritti

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di funghi porcini freschi
  • 2 uova
  • Pangrattato qb (per la versione senza glutine ho usato il Pangratì Schar)
  • Un pizzico di sale
  • Pepe qb
  • Un bel ciuffo di prezzemolo
  • Abbondante olio di arachide

Procedimento (preparazione: 25 min. cottura: 10 min.)

Per preparare i funghi porcini fritti iniziate pulendo i funghi porcini (1-2-3): qui trovate un utile tutorial che vi spiega come fare.

Funghi porcini fritti ricetta fingerfood il chicco di mais 1Appoggiateli a testa in giù su un tagliere e tagliateli a fette non troppo sottili (4). In una ciotola sbattete le uova con un bel pizzico di sale e una macinata di pepe (5) e preparatevi vicino un piatto con il pangrattato. Toccate ogni fetta di fungo nell’uovo (6) da entrambe le parti.

Funghi porcini fritti ricetta fingerfood il chicco di mais 2Scolatela brevemente e passatela nel pangrattato (7), facendolo aderire bene su tutta la superficie. Volendo riporre i funghi porcini così preparati in un contenitore ermetico e conservarli in frigorifero per qualche ora. Al momento di cuocere i porcini fritti, fate scaldare abbondante olio di arachide in una padella e, quando sarà bollente, cuocetevi i funghi pochi per volta per 2-3 minuti, girandoli a metà cottura (8). Quando saranno dorati scolateli  e fateli asciugare su un foglio di carta assorbente (9).

Funghi porcini fritti ricetta fingerfood il chicco di mais 3Servite i funghi porcini fritti subito, spolverizzati con del prezzemolo tritato.

Se ti è piaciuta la ricetta dei funghi porcini fritti segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

3 Risposte a “Funghi porcini fritti (ricetta fingerfood)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.