Castagnole salate al formaggio

Frittelle salate soffici e saporite, perfette per Carnevale ma anche per feste, buffet e aperitivi

Le castagnole salate al formaggio sono una variante sfiziosa delle classiche castagnole dolci di carnevale; morbide e appetitose, le castagnole salate al formaggio sono tra le poche ricette di carnevale salate che si possono gustare in questo periodo e senz’altro incontreranno il gusto di chi, al dolce, solitamente preferisce il salato. Ottime da sole ma adatte anche ad accompagnare salumi e formaggi, le castagnole salate al formaggio possono essere un antipasto sfizioso oppure uno stuzzichino da servire per un aperitivo, sia durante il periodo di Carnevale che in ogni altra occasione, come una festa o un rinfresco a buffet.

La mia ricetta delle castagnole salate al formaggio parte da quella delle castagnole dolci alla ricotta (che trovate qui), leggermente modificata e adattata in versione salata. Queste frittelle al formaggio sono una ricetta facile e veloce: si usa infatti il lievito istantaneo per torte salate, che non richiede tempi di lievitazione; inoltre e non è necessario maneggiare l’impasto per formare le palline: andrà infatti versato a cucchiaiate nell’olio bollente e fritto per pochi minuti.

* Se siete celiaci, gli ingredienti contrassegnati con asterisco sono a rischio: devono quindi riportare in etichetta la scritta “senza glutine”.

castagnole salate al formaggio ricetta frittelle salate con ricotta e pecorino il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    circa 60 castagnole salate
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 2 Uova
  • 140 g Ricotta
  • 140 g Farina (per la versione senza glutine ho usato il mix B per pane schar)
  • 60 g Latte
  • 20 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 10 g Pecorino romano (grattugiano)
  • 8 g Lievito istantaneo per preparazioni salate*
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Origano
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

Ricetta delle castagnole salate al formaggio

  1. Per preparare le castagnole salate al formaggio iniziate lavorando con le fruste elettriche la ricotta, fino a formare una crema (1). Unitevi un pizzico di sale e l’origano e sgusciatevi il primo uovo (2). Mescolate con le fruste per qualche istante per amalgamarlo alla ricotta, quindi aggiungete anche il secondo. Lavorate l’impasto per qualche secondo, finché le uova non saranno ben incorporate (3).

    castagnole salate al formaggio ricetta frittelle salate con ricotta e pecorino il chicco di mais 1 unire uova e ricotta
  2. Aggiungete a questo punto prima il parmigiano e il pecorino grattugiati (4); quindi, dopo averli amalgamati all’impasto, unite anche la farina setacciata insieme al lievito istantaneo (5). Aggiungete per ultimo il latte. Lavorate l’impasto con le fruste elettriche per un minuto circa, fino a ottenere un composto abbastanza sodo e appiccicoso (6).

    castagnole salate al formaggio ricetta frittelle salate con ricotta e pecorino il chicco di mais 2 preparare l'impasto
  3. Ora che l’impasto delle castagnole salate al formaggio è pronto, passate alla cottura: fate scaldare abbondante olio di arachide in una pentola o in una friggitrice. La temperatura dovrebbe essere intorno ai 180°, non più alta altrimenti le frittelle si bruceranno all’esterno prima di cuocersi all’interno. Versate piccole porzioni di impasto (un cucchiaino scarso) nell’olio caldo (7) e lasciate cuocere le castagnole salate poche per volta per 2-3 minuti, girandole a metà cottura (8). Quando saranno gonfie e dorate scolatele e fatele asciugare su un foglio di carta da cucina (9).

    castagnole salate al formaggio ricetta frittelle salate con ricotta e pecorino il chicco di mais 3 friggere le castagnole
  4. Servite le castagnole salate al formaggio subito.

Conservazione

  1. Le castagnole salate al formaggio vanno gustate appena cotte ma, se dovessero avanzare, potete conservarle per 2 giorni a temperatura ambiente.

    v_ castagnole salate al formaggio ricetta frittelle salate con ricotta e pecorino il chicco di mais

Consigli

  1. La ricetta delle castagnole salate al formaggio è molto semplice, l’unico passaggio delicato è la cottura: l’olio deve essere caldo al punto giusto (180° circa se avete un termometro). Se troppo freddo le frittelle risulteranno unte, se troppo caldo tenderanno a bruciarsi all’esterno rimanendo crude all’interno. Se non avete un termometro potete fare una prova inizialmente con una castagnola, verificarne al cottura e regolarvi di conseguenza. Per lo stesso motivo è bene non formare delle frittelle troppo grandi: tuffate nell’olio poco più di mezzo cucchiaino per volta, visto che oltretutto tendono a gonfiarsi parecchio in cottura.

Varianti

  1. Al posto della ricotta potete preparare le castagnole salate al formaggio usando del Philadelphia oppure del mascarpone nelle stesse quantità.

    Potete insaporire queste frittelle salate con il formaggio che preferite, purché sia abbastanza stagionato da poter essere grattugiato e tale che non rilasci acqua in cottura.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del migliaccio senza glutine segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Pinterest mentre qui trovi la sezione dedicata alle ricette di Carnevale!

Precedente Dolci di San Valentino Successivo Brodo vegetale, ricetta base

Un commento su “Castagnole salate al formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.