Castagnole al forno bagnate al liquore (ricetta di Carnevale)

Le castagnole al forno sono uno dei tipici dolci di carnevale, forse meno amate delle frappe, ma comunque molto gettonate in questo periodo. Stranamente io preferisco le castagnole al forno rispetto a quelle fritte, poiché in genere rimangono più morbide; in particolare queste castagnole al forno bagnate al liquore sono una vera delizia, e, almeno per me, una recente scoperta: il loro impasto è infatti più soffice e friabile delle tradizionali castagnole e, anche se non sono proprio adatte ai più piccoli, la quantità e il tipo di liquore può essere variato in base ai gusti personali. Io ne ho preparate un po’ con l’ alchermes e un po’ con il rum, ma allo stesso modo si può usare il limoncello o un liquore all’arancia. Importante è bagnare bene le castagnole al forno, in modo che si impregnino del liquore, e passarle velocemente nello zucchero. Queste castagnole al forno vanno fatte asciugare bene prima di servirle.

Aggiornamento: riprovando a fare le castagnole al forno ho fatto qualche variazione per renderle ancora più morbide. Di seguito troverete le vecchie dosi degli ingredienti barrate, e quelle nuove scritte accanto. Lo stesso vale per qualche piccola modifica nel procedimento, dovuta alla diversa consistenza che le castagnole al forno preparate con queste dosi avranno rispetto alla ricetta precedente.

Castagnole al forno bagnate al liquore ricetta di Carnevale il chicco di mais

Ricetta delle castagnole al forno bagnate al liquore

Ingredienti per 6-8 persone (circa 50 castagnole al forno):

  • 380 g 300 g di farina 00 (per la versione senza glutine ho usato il mix C Schar metà farina di mais e metà farina di riso, entrambe finissime) + un paio di cucchiai per infarinare il piano di lavoro
  • 140 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova intere
  • 100 g di burro a temperatura ambiente freddo di frigorifero
  • 100 ml 50 ml di latte
  • 1 bustina 10 g di lievito per dolci (per la versione senza glutine ho usato il lievito Auchan)
  • ½ limone (solo la buccia)

Per coprire:

  • Bagna realizzata con metà acqua e metà liquore a scelta (rum, alchermes, limoncello…). Se siete celiaci attenzione ai liquori che scegliete. Per l’alchermes io ho usato quello Confetti Pelino.
  • Zucchero semolato qb

Procedimento (preparazione: 25 min. cottura: 15 min.)

Per preparare le castagnole al forno iniziate mettendo il burro a pezzetti in un mixer assieme al latte e allo zucchero (1). Frullate per un paio di minuti, poi aggiungete le uova, un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata (solo la parte gialla) (2). Frullate ancora per un paio di minuti; intanto in una ciotola mescolate la farina con il lievito e unitela agli altri ingredienti (3).

Castagnole al forno bagnate al liquore ricetta di Carnevale il chicco di mais 1Azionate ancora il mixer e frullate finché non otterrete un composto omogeneo (4). Infarinate leggermente il piano di lavoro e versatevi l’impasto (5) che lavorerete per una manciata di minuti, finché non sarà liscio e adatto a formare una palla (6).

Castagnole al forno bagnate al liquore ricetta di Carnevale il chicco di mais 2Prelevatene quindi delle piccole porzioni, con cui formare delle palline grandi pressappoco come una noce (7). Disponete le castagnole ben distanziate su una teglia rivestita di carta da forno (8) e cuocetele nel forno già caldo a 160° (ventilato statico) per 13-15 minuti. Nel frattempo preparate la bagna, mescolando acqua e liquore in parti uguali (9) o diminuendo la quantità di liquore rispetto all’acqua, a seconda dei vostri gusti.

Castagnole al forno bagnate al liquore ricetta di Carnevale il chicco di mais 3Quando le castagnole al forno saranno cotte (10) sfornatele e finché sono ancora calde fatele raffreddare. Cospargetele velocemente con la bagna al liquore (11) (volendo potete immergercele, facendo però attenzione a non bagnarle troppo o si romperanno), quindi passatele subito in una ciotola con lo zucchero semolato (12), in modo da coprirle interamente.

Castagnole al forno bagnate al liquore ricetta di Carnevale il chicco di mais 4 Fate quindi asciugare le castagnole a temperatura ambiente per qualche ora prima di servirle.

Se ti è piaciuta la ricetta delle castagnole al forno bagnate al liquore segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ mentre qui trovi lo speciale dedicato ai dolci di carnevale.

Precedente Pasta alla boscaiola con salsiccia e funghi Successivo Cannelloni ai carciofi e ricotta (ricetta vegetariana)

10 commenti su “Castagnole al forno bagnate al liquore (ricetta di Carnevale)

    • ilchiccodimais il said:

      Buone sono buone, ma potrebbero risultare un po’ secche e in più non si possono passare nello zucchero semolato, perché non aderirebbe

    • ilchiccodimais il said:

      Ahahah scusa Barbara, in effetti la frase così come è scritta è ambigua. Le castagnole al forno è il nome della ricetta e, una volta pronte, vanno fatte riposare per un paio d’ore a temperatura ambiente (fuori dal forno) in modo che si asciughino. Ora correggo per evitare equivoci 😉

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.