Carciofi al cartoccio

I carciofi al cartoccio sono un contorno leggero e gustoso, facile da preparare e adatto ad accompagnare secondi piatti di carne o di pesce. Morbidi e saporiti, i carciofi al cartoccio mantengono pressoché intatte tutte le loro proprietà nutrizionali, poiché cuociono nella loro stessa acqua di vegetazione, senza aggiunta di grassi. I carciofi al cartoccio sono dunque una ricetta light, perfetta per chi è a dieta e per chi vuole mangiare sano. Proprio per effetto di questa particolare cottura, che concentra i sapori senza disperderli, i carciofi al cartoccio richiedono pochissimo sale e possono essere insaporiti invece con erbe aromatiche e aglio. Sono un’ottima ricetta, quindi, anche per chi segue una dieta iposodica. I carciofi al cartoccio si cuociono interi, dopo essere stati opportunamente puliti, ognuno dentro il suo cartoccio realizzato con della semplice carta stagnola. Una volta cotti, se volete, potete condire i carciofi al cartoccio con un filo di olio extravergine di oliva a crudo. Buoni sia caldi che freddi, i carciofi al cartoccio si possono preparare sia utilizzando i carciofi violetti, sia quelli romaneschi.

Carciofi al cartoccio ricetta light carciofi al forno interi morbidi leggeri dietetici il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 4 Carciofi
  • 4 spicchi Aglio
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Mentuccia
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

  1. Per preparare i carciofi al cartoccio, iniziate pulendo i carciofi: qui trovate un tutorial con passo passo fotografico sia che utilizziate carciofi violetti sia quelli romaneschi. Lasciate attaccato alla testa di ogni carciofo un pezzetto di gambo, che pulirete eliminando la parte più esterna e fibrosa e lasciando solo la parte più chiara. Man mano che pulite i carciofi immergeteli in acqua acidulata con un po’ di succo di limone per non farli annerire. Quindi asciugateli e, con un coltello o uno scavino, eliminate l’eventuale peluria interna (1). Conditeli quindi all’interno e all’esterno con un pizzico di sale, una macinata di pepe e le erbe aromatiche tritate; sbucciate l’aglio e inseritene uno spicchio in ogni carciofo (2). Ritagliate 4 rettangoli di carta stagnola sufficienti a rivestire perfettamente i carciofi e adagiate su ogni rettangolo un carciofo, senza aggiungere olio (3).

    Carciofi al cartoccio ricetta light carciofi al forno interi morbidi leggeri dietetici il chicco di mais 1 condire i carciofi
  2. Chiudete il cartoccio a caramella, avendo cura che rimanga ben sigillato (4). Disponete i carciofi al cartoccio su una teglia da forno (5) e cuoceteli a 200° (statico) per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di cottura aprite un cartoccio, facendo attenzione al vapore che ne potrebbe fuoriuscire, e testatene la cottura (6); se vi sembra ancora duro richiudete il cartoccio e proseguite la cottura per altri 5-10 minuti.

    Carciofi al cartoccio ricetta light carciofi al forno interi morbidi leggeri dietetici il chicco di mais 2 cuocere i carciofi
  3. Servite i carciofi al cartoccio caldi oppure freddi, se volete con l’aggiunta di un filo di olio a crudo.

    verticale_Carciofi al cartoccio ricetta light carciofi al forno interi morbidi leggeri dietetici il chicco di mais

Note

Se ti è piaciuta la ricetta dei carciofi al cartoccio segui il Chicco di Mais anche su Facebook e Twitter e Google+ e clicca qui per vedere tutte le ricette con i carciofi!

 
Precedente 15 ricette leggere e gustose Successivo Carote al cumino

2 thoughts on “Carciofi al cartoccio

Lascia un commento