Crea sito

Calamarata (ricetta napoletana)

La calamarata è una ricetta tipica della cucina napoletana, che si prepara con una pasta corta a forma di anello, condita con un sugo leggero di pomodoro fresco e calamari; questi ultimi vengono tagliati a rondelle, pressappoco della grandezza della pasta, in modo da confondersi con essa. La calamarata è un piatto ideale per un pranzo estivo poiché si prepara in poco tempo e, nonostante si mangi calda, ha un gusto fresco e non appesantisce. Per prepararla l’ideale sarebbero dei calamari non troppo grandi, in modo da avere anelli più o meno della stessa misura; io non li ho trovati, quindi ho tagliato gli anelli più grandi a metà.

Calamarata ricetta napoletana il chicco di mais

Ricetta della calamarata

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di pasta calamarata (io ho usato la calamarata senza glutine Farabella)
  • 500 g di calamari già puliti
  • 500 g di pomodori pachino
  • Qualche fogliolina di menta o mentuccia
  • Un ciuffetto di prezzemolo
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino piccante secco
  • 3 cucchiai di olio evo
  • Sale qb

Procedimento (preparazione: 15 min. cottura: 15 min.)

Sciacquate e pulite i calamari, eliminando anche la pelle e il dente centrale della testa (1-2). Tagliate il corpo a rondelle grandi più o meno come la pasta (3) e riducete a pezzi non troppo piccoli la testa e i tentacoli.

Calamarata ricetta napoletana il chicco di mais 1

Lavate i pomodori e tagliateli a pezzetti (4). In un’ampia padella fate scaldare leggermente l’olio con l’aglio e il peperoncino, quindi calate i calamari (5) (l’olio non deve essere bollente!) e fateli cuocere per un paio di minuti. Sfumate con il vino bianco (6) e, quando sarà in parte evaporato, aggiungete i pomodori (7) e il sale.

Calamarata ricetta napoletana il chicco di mais 2

Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti, quindi aggiungete la menta e il prezzemolo tritati (8). Lasciate addensare il sugo per un paio di minuti e spegnete (9).

Calamarata ricetta napoletana il chicco di mais 3

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e trasferitela nella padella (10), facendola saltare per un paio di minuti (11).

Servite la calamarata subito, spolverizzandola con del prezzemolo tritato (12).

Se ti è piaciuta la ricetta della calamarata segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

7 Risposte a “Calamarata (ricetta napoletana)”

  1. Ottima!!!!! a mio marito è piaciuta molto, ma i calamari (freschi) sono rimasti un poco duri. Forse la cottura è stata prolungata.

    1. Che peccato, a volte con i calamari succede, credo dipenda dal tempo di cottura: se si fanno cucere troppo o troppo poco rimangono duri 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.