Broccoli affogati al vino rosso

I broccoli affogati al vino rosso sono una ricetta tipica siciliana semplice e molto gustosa, perfetta come contorno diverso dal solito, ma adatta anche come antipasto, oppure, perché no?, come condimento per la pasta. I broccoli affogati – in dialetto ‘rocculi fucati’ o ‘sparacieddi accupati’, come vengono chiamati a Palermo – sono un piatto che non conoscevo fino a poco tempo fa e che mi ha piacevolmente sorpreso per il suo gusto deciso e appetitoso, tanto che dalla prima volta che li ho assaggiati li ho preparati spesso e in diverse versioni: in tutta la Sicilia, infatti, si possono contare tante varianti dei broccoli affogati, tutte molto simili nel metodo di cottura, ma ciascuna diversa per gli ingredienti che si usano per insaporire la verdura: io ho utilizzato aglio, acciughe sott’olio e un po’ di pecorino grattugiato. In altre ricette i broccoli affogati al vino rosso vengono insaporiti invece con le olive, a cui a volte si aggiungono uvetta e pinoli. Al posto del pecorino grattugiato molto spesso viene utilizzata la tuma, un formaggio pecorino molto diffuso in Sicilia ma non altrettanto ad altre latitudini, non troppo stagionato e che in questa ricetta viene aggiunto a pezzetti. Infine, a volte per i broccoli affogati viene usato il cavolfiore al posto del classico broccolo verde e il vino bianco al posto di quello rosso… come per tutte le ricette tradizionali italiane, anche i broccoli affogati vantano decine di varianti, tutte molto appetitose e tutte da provare!

Broccoli affogati al vino rosso ricetta siciliana sparacieddi accupati in padella il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 1 kg Broccoli
  • 2 spicchi Aglio
  • 4 Acciughe sott’olio
  • 120 ml Vino
  • 1 cucchiaio Pecorino (grattugiato)
  • 6 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Per preparare i broccoli affogati al vino rosso, iniziate tagliando le cime dei broccoli e lavandole accuratamente sotto l’acqua fredda. Tagliate a metà le cime più grandi e dividete a metà longitudinalmente i gambi (1), che sono la parte che in genere impiega più tempo a cuocere. Ricoprite il fondo di un’ampia padella antiaderente con l’olio, unitevi l’aglio sbucciato e i filetti di acciuga sott’olio (2). Accendete il fuoco e fate squagliare i filetti di acciuga (3).

    Broccoli affogati al vino rosso ricetta siciliana sparacieddi accupati in padella il chicco di mais 1 rosolare aglio e acciughe
  2. Unite quindi i broccoli, cercando di sovrapporli il meno possibile (4). Salateli leggermente (non eccedete, considerando che acciughe e pecorino sono già salati) e copriteli con un coperchio poco più piccolo della padella, in modo che appoggi direttamente sui broccoli e li tenga leggermente pressati (5). Cuocete a fiamma bassa per circa 30 minuti, senza mai mescolarli, altrimenti si romperanno; controllate ogni tanto che non si brucino e se vi accorgete che si stanno attaccando eccessivamente al fondo abbassate ulteriormente il fuoco. Trascorsi i 30 minuti, eliminate l’aglio e unite il vino rosso (6).

    Broccoli affogati al vino rosso ricetta siciliana sparacieddi accupati in padella il chicco di mais 2 unire il vino rosso
  3. Proseguite la cottura dei broccoli affogati per altri 25 minuti, sempre con un coperchio a tenerli premuti e sempre a fuoco molto basso. Trascorsi anche questi 25 minuti i broccoli affogati dovrebbero essere cotti: testatene la cottura specialmente nei gambi e, se serve, proseguite per altri 5-10 minuti (7). I tempi di cottura variano molto in base alla qualità del broccolo e soprattutto alla grandezza delle cime. Quando i broccoli affogati saranno cotti aggiungete il pecorino grattugiato (8) e continuate a cuocere per qualche minuto, giusto il tempo che il formaggio si squagli e si amalgami ai broccoli, quindi spegnete il fuoco (9).

    Broccoli affogati al vino rosso ricetta siciliana sparacieddi accupati in padella il chicco di mais 3 unire il formaggio
  4. Servite i broccoli affogati al vino rosso caldi o a temperatura ambiente.

    Consigli: per la cottura dei broccoli affogati vi consiglio di usare un vino rosso corposo, come il Nero d’Avola. Se volete usare questa preparazione come condimento per la pasta vi basterà schiacciare leggermente con una forchetta i broccoli affogati una volta cotti; scolate la pasta al dente mantenendo un po’ della sua acqua di cottura, che vi sarà utile per mantecare la pasta stessa assieme ai broccoli affogati.

    v_ Broccoli affogati al vino rosso ricetta siciliana sparacieddi accupati in padella il chicco di mais

Note

Se ti è piaciuta la ricetta dei broccoli affogati al vino rosso segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Google+ mentre qui trovi tutte le ricette siciliane!

Precedente Fave dei morti Successivo Bagna al latte per torte e tiramisù

Un commento su “Broccoli affogati al vino rosso

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.