Crea sito

Baccalà alla napoletana (ricetta economica)

Il baccalà alla napoletana è un secondo piatto di pesce economico e semplice da realizzare, non proprio velocissimo ma che di sicuro vi darà grande soddisfazione. Inoltre gran parte della preparazione del baccalà alla napoletana può essere fatta anche con qualche ora di anticipo, infornando poi il tutto all’ultimo momento. Il baccalà alla napoletana è infatti costituito da bocconcini di baccalà fritti in olio bollente e ripassati poi in forno con un sugo di pomodoro, olive e capperi che ricorda molto quello della puttanesca. Il baccalà alla napoletana risulta quindi un piatto molto saporito e completo di contorno, poiché assieme al pesce è uso mettere anche qualche patata. L’aggiunta di pinoli renderà il vostro baccalà alla napoletana ancor più sfizioso 😉Baccalà alla napoletana ricetta economica il chicco di mais

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di baccalà già ammollato
  • 700 g di patate
  • 600 g di polpa di pomodoro o di passata
  • 10-15 capperi sotto sale
  • 10-15 olive di Gaeta
  • 30 g di pinoli
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un pizzico di sale
  • Origano qb

Procedimento (preparazione: 20 min. cottura: 1 ora)

Per preparare il baccalà alla napoletana iniziate tenendo il baccalà in ammollo per almeno 48 ore, cambiandogli l’acqua spesso; in alternativa compratelo già ammollato. Sciacquatelo accuratamente sotto l’acqua corrente e privatelo della pelle (1). Tagliatelo lungo la fila delle lische (2), quindi tagliatelo in pezzi piuttosto grandi, circa 3-4 cm (3).

Baccalà alla napoletana ricetta economica il chicco di mais 1Eliminatele le lische, che essendo piuttosto grandi sono anche ben visibili (4). In una casseruola fate dorare lo spicchio di aglio sbucciato in 2 cucchiai di olio (5), quindi unitevi il pomodoro (6), un pizzico di sale (non esagerate, il baccalà e i capperi sono già belli saporiti), un pizzico di origano e fate cuocere coperto per 10-15 minuti a fuoco basso.

Baccalà alla napoletana ricetta economica il chicco di mais 2Dissalate i capperi sotto l’acqua corrente, quindi tritateli grossolanamente al coltello. Snocciolate le olive e tagliatele a pezzetti (7), quindi aggiungetele al sugo assieme ai capperi e ai pinoli (8). Quando il sugo si sarà addensato spegnete il fuoco. Asciugate bene il baccalà con un foglio di carta da cucina (9).

Baccalà alla napoletana ricetta economica il chicco di mais 3Fate scaldare 3 cucchiai di olio in una padella, quindi fatevi cuocere il baccalà per 3-4 minuti per parte (10). Scolatelo e fatelo asciugare su un foglio di carta assorbente (11). Pelate le patate e riducetele a spicchi non troppo grandi (12).

Baccalà alla napoletana ricetta economica il chicco di mais 4Sistemate i pezzi di baccalà e di patate in una teglia da forno senza sovrapporli (13), quindi coprite con il sugo di pomodoro e guarnite con un filo di olio e qualche altra fogliolina di origano (14). Cuocete nel forno già caldo a 180° (statico) per 45-50 minuti. Sfornate il baccalà alla napoletana e fatelo riposare per 5 minuti (15).

Baccalà alla napoletana ricetta economica il chicco di mais 5Servite il baccalà alla napoletana ben caldo.

Nota: alcune ricette del baccalà alla napoletana prevedono anche l’aggiunta di uvetta nel sugo di pomodoro, che dà una piacevole nota agrodolce al piatto.

Se ti è piaciuta la ricetta del baccalà alla napoletana segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

2 Risposte a “Baccalà alla napoletana (ricetta economica)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.