Crea sito

Torta cioccolato nocciole e crema al whisky

Torta cioccolato nocciole e crema al whisky.

Ragazzi arriva San Valentino, stupiamo il nostro amato con una deliziosa torta al cioccolato, nocciole e crema al whisky, potrebbe sembrarvi laboriosa ma il sapore ripagherà della fatica…e poi per amore questo ed altro, no?

Torta cioccolato nocciole e crema al whisky
  • Preparazione: 3 ore Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Base della torta

  • 300 g Farina 00 (io 0)
  • 3 Uova
  • 250 g Zucchero
  • 150 g Olio di semi
  • 100 g Yogurt greco (o al naturale)
  • 30 g Cacao amaro in polvere
  • 60 g Latte
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 bustina Lievito chimico in polvere

Farcitura

  • 100 g Cioccolato fondente
  • 200 ml Panna fresca liquida
  • 250 Crema pasticcera
  • 50 g Granella di nocciole
  • 50 g Cioccolato fondente (tritato al coltello)

Finitura

  • 50 ml Latte
  • 100 g Cioccolato fondente
  • q.b. Granella di pistacchi
  • q.b. Granella di nocciole
  • q.b. briciole della base

Crema pasticciera

  • 250 ml Latte
  • 50 g Farina
  • 100 g Zucchero
  • 1 tuorlo
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 bicchierino crema al whisky (scarso)

Preparazione

  1. Iniziate preparando la crema per la farcitura.

    Per la crema pasticciera:

    -Versate nella pentola la farina.

    -Versare un po’ di latte per stemperare la farina, regolatevi per evitare i grumi.

    _Unite il tuorlo e mescolate bene con la frusta.

    _Unite lo zucchero e la vanillina, amalgamate benissimo, il composto deve essere liscio e omogeneo come una crema.

    -Unite a filo il resto del latte e sciogliete bene.

    -Mettete sul fuoco,mescolate di continuo con la frusta, fino a quando la crema non si sia addensata.

    -Trasferite la crema in una ciotola, fate raffreddare mescolando spesso cercando di evitare che sulla crema si formi il velo dovuto all’evaporazione.

    Una volta fredda, unite il liquore e date un colpo di mixer se lo avete o di frusta.

    Subito dopo aver messo la crema pasticciera a raffreddare, preparate la panna al cioccolato.

    (Foto sopra).Occorrerà scaldare la panna senza farla bollire e sciogliervi dentro il cioccolato. Mettete il composto ottenuto a raffreddare in frigo, al momento di guarnire la torta dovrete riprendere la panna col cioccolato che dovrà essere ben fredda, montarla con la planetaria o le fruste mantenendola morbida e poi aggiungere la crema pasticciera, fredda anch’essa.

  2. Per la base al cioccolato:

    Unite i tuorli allo zucchero, mescolate con la frusta fino a farli schiumare e poi poco per volta incorporate il resto degli ingredienti liquidi sempre girando con la frusta.

  3. Per finire unite la farina, il cacao e il lievito, infornate a 180° per 40 minuti, controllate la cottura con lo stecchino e sfornate solo dopo che inserendolo nella torta questo ne uscirà asciutto. Mi raccomando non aprite il forno prima dei 30 minuti, potreste rovinare il lavoro. Sfornate e fate raffreddare per bene.

  4. La mia base come vedete nella foto 4 è venuta con un cupolone davvero fastidioso, purtroppo questo è un difetto del mio forno, io l’ho eliminato e messo da parte per utilizzarlo in un secondo momento. Quindi dopo aver fatto raffreddare la base, tagliatela a metà e disponetela su di un piatto, bagnatela con circa mezzo bicchiere di crema al whisky che potete anche stemperare con il latte, cospargete con metà della crema preparata e spargete su quest’ultima il cioccolato fondente tagliato al coltello e la granella di nocciole. Posizionate sopra la parte guarnita l’altra mezza base, magari bagnatela prima con altra crema al whisky e terminate ricoprendo tutto con la crema rimasta.

  5. Siamo pronti per decorare la torta, se vi è avanzata base sminuzzatela e riducetela in polvere, ricoprite i margini e i bordi della torta, altrimenti usate il cacao amaro, scaldate poco latte in un pentolino o al microonde e scioglietevi il cioccolato fondente fino ad ottenere una ganache uniforme e lucida. Riempite una sacca da pasticcere e

  6. decorate a piacere, magari aiutandovi con una stuzzicadenti come ho fatto io. Rifinite con granella di pistacchi e nocciola.

    Vi invito a seguirmi sulla mia pagina facebook Il caldo sapore del sud, lasciate il vostro like, resterete aggiornati su tante novità!

    Mi troverete anche su pinterest e su instagram .

     

    Potete preparare la torta anche la sera prima di servirla, il sapore ne guadagnerà.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.