Spigola al cartoccio all’arancia

Spigola al cartoccio all’arancia.
La spigola al cartoccio all’arancia è un piatto molto semplice, ricco di gusto, ma con poche calorie, ideale se si vuole portare in tavola un piatto di pesce originale e diverso dal solito, magari in occasione di un pranzo a base di pesce, ma perfetto anche in un regime ipocalorico.
Per preparare questo piatto, servono essenzialmente delle spigole freschissime anche d’allevamento, che non pesino meno di 250-300g -il peso del pesce è importante perché se di dimensioni inferiori potrebbero risultare asciutte- e delle arance biologiche non trattate.
Per il resto il procedimento è semplicissimo e veloce: curiosi? Ecco la ricetta!!

Spigola al cartoccio all'arancia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni5 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5branzino (spigola) (da 250g circa)
  • 5Arance
  • q.b.spezie (o preparato per arrosti)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale (se il preparato per arrosti non ne contiene)
  • 1cipolla (facoltativo)

Strumenti

  • Carta forno
  • Teglia capiente

Preparazione

  1. Comprate delle spigole freschissime, le riconoscerete dal colore e dalla lucentezza della pelle, dagli occhi limpidi e dalle branchie di un bel rosa vivido.

    Se non avete esperienza, ma avete un buon pescivendolo fidato, affidatevi a lui, sicuramente avrà al suo bancone del buon pesce.

    Potrete chiedere a lui stesso di eviscerarlo e desquamarlo, altrimenti fatelo voi in casa.

    Sia nell’uno che nell’altro caso, prima di procedere, lavate il pesce sotto acqua corrente fredda.

    Fatti questi passaggi possiamo procedere a preparare il pesce.

    Tagliate 10 fette di arancia a rondelle, spremete le altre e ricavatene il succo.

    Ritagliate un foglio grande di carta forno, disponetevi una spigola, spargete un po’ di preparato per arrosti, quello salato con spezie miste, aggiungete un po’ di cipolla a pezzettini, coprite con due fette di arancia, aggiungete un filo d’olio e irrorate con il succo e facendo in modo che non cada fuori, formate un pacchetto a “barchetta” che chiuderete accartocciandone i bordi fra loro e facendo attenzione che la chiusura sia rivoltain alto. Ripetete la procedura avvolgendo il tutto con un altro foglio e disponendo la spigola in una teglia.

    Fate lo stesso identico procedimento con gli altri pesci, incastrandoli nella teglia gli uni con gli altri, in modo che le chiusure dei pacchetti restino in alto e non fuoriesca nulla.

    Versate nella anche teglia un bicchiere d’acqua e cuocete a 200°C, ventilato o statico per circa 40 minuti, tempo variabile se le spigole fossero più piccole o in numero minore.

  2. Spigola al cartoccio all'arancia

    Per due spigole potrebbero bastare 20 minuti.

    Appena pronte, lasciate riposare 10 minuti e impiattate con il loro cartoccio appena aperto e un po’ di prezzemolo.

    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Spigola o branzino al forno con patate e vino bianco;

    Spigola o branzino al vino bianco cottura al forno;

    Branzino o spigola al limone cottura veloce in forno;

    Orata all’arancia ricetta veloce cottura in forno;

    Orate al forno con patate.

Seguimi sui social per restare aggiornata sulle nuove ricette…facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.