Crea sito

Seppie con piselli in umido ricetta della nonna

Seppie con piselli in umido ricetta della nonna…
I piatti classici della tradizione sono sempre vincenti e le seppie in umido con i piselli sono proprio un piatto della tradizione che piace a tutti, grandi e piccini!
Si tratta di un secondo di pesce semplice, versatile e dal tocco rustico, legato alla territorialità e cucinato soprattutto nelle zone costiere, ma conosciuto e apprezzato ovunque. C’è chi lo realizza con del brodo vegetale, chi aggiunge la passata, chi la polpa e chi il concentrato, chi lo adora un po’ piccante e chi lo ama in bianco, ma una cosa è certa: seppie e piselli sono sempre un abbinamento perfetto!
In questa ricetta vi racconterò come le cucinava mia nonna, aggiungendo un cucchiaio abbondante di concentrato.
Pronti? Non ci resta che andare in cucina allora!

Seppie con piselli in umido ricetta della nonna
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
270,63 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 270,63 (Kcal)
  • Carboidrati 18,77 (g) di cui Zuccheri 8,73 (g)
  • Proteine 23,20 (g)
  • Grassi 11,66 (g) di cui saturi 1,42 (g)di cui insaturi 0,24 (g)
  • Fibre 6,07 (g)
  • Sodio 662,87 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 500 gseppie
  • 350 gpisellini (freschi o surgelati)
  • 40 gvino bianco
  • 1cipolla
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale (un pizzico)
  • 60 gconcentrato di pomodoro
  • q.b.acqua
  • q.b.prezzemolo

Strumenti

  • Padella
  • Tagliere

Seppie con piselli in umido ricetta della nonna: preparazione…

  1. Pulire le seppie non è difficile, ma togliere le vescicole colme d’inchiostro lo è, se non siete in grado di farlo, chiedete al vostro pescivendolo.  Tornati a casa staccate i tentacoli, tagliate via il becco e fate un taglio sulla parte superiore, in modo da aprirla come un foglio e tirate via la pelle.  Tagliate a fettine spesse 1cm.  Affettate la cipolla, rosolatela in abbondante olio e aggiungete le seppie.

    Pulire le seppie non è difficile, ma togliere le vescicole colme d’inchiostro lo è, se non siete in grado di farlo, chiedete al vostro pescivendolo.

    Tornati a casa staccate i tentacoli, tagliate via il becco e fate un taglio sulla parte superiore, in modo da aprirla come un foglio e tirate via la pelle.

    Tagliate a fettine spesse 1cm.

    Affettate la cipolla, rosolatela in abbondante olio e aggiungete le seppie, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.

    Aggiustate di sale, aggiungete un bicchiere colmo d’acqua e lasciate cuocere 10 minuti.

  2. Unite il concentrato di pomodoro, mescolate e aggiungete ancora acqua.

    Lasciate cuocere per 45 minuti o fino a che le seppie non risulteranno morbide e l’acqua quasi tutta evaporate.

    Spegnete, cospargete con un po’ di prezzemolo tritato, lasciate intiepidire, impiattate e servite.

  3. Seppie con piselli in umido ricetta della nonna

Seguimi sui social per restare aggiornata sulle nuove ricette…facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.