Paste al burro friabili e delicate

Paste al burro friabili e delicate.

Tempo fa vi ho parlato della ricetta per la pasta frolla finissima, che mi ha regalato la mia amica Mimma, titolare di un delizioso locale della ristorazione catanese, una pasta frolla fantastica, così delicata e friabile che si scioglie in bocca e che non perde assolutamente la forma in cottura. Con questa frolla si possono preparare diversi dolci, l’altro giorno ho confezionato dei meravigliosi  Biscotti occhi di bue lavorando la frolla da fredda, oggi invece voglio raccontarvi come ho preparato delle deliziose paste al burro lavorando la frolla un po’ più calda.

Ho estruso i biscotti con la sac a pochè, l’impasto risulta leggermente sodo ed occorre impiegare un po’ di forza per riuscire, ma questo farà si che i biscotti in cottura non si sformino nemmeno di un po’ restando perfetti ed è proprio questa caratteristica che mi ha convinto a consigliarvi una ricetta che amo molto e non cambierò più, anche perché da tempo ne cercavo una così buona e versatile.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni40 biscotti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina debole 00
  • 100 gZucchero a velo
  • 300 gburro bavarese
  • 1uovo (grande)
  • 1 pizzicoSale (un punta, pochissimo)
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Scorza di limone

Finitura

  • q.b.Ciliegie candite (rosse e verde)
  • q.b.Cioccolato fondente (200 g circa)
  • q.b.Farina di pistacchi (o granella di nocciole)

Preparazione

  1. Preparate tutti gli ingredienti, scaldate il burro al microonde, non deve sciogliersi, ma solo ammorbidirsi molto.

    Lavoratelo bene con la forchetta, aggiungete lo zucchero a velo e montatelo per bene girando velocemente, se avete le fruste elettriche o la planetaria, potrete usarle.

  2. Unite l’uovo e lavorate per incorporare bene, unite gli aromi e finite aggiungendo in due volte la farina.

  3. Riempite una sac à poche, preferibilmente di stoffa perché più resistente, con il composto e cominciate ad estrudere i biscotti.

    Potreste avere un po’ di difficoltà, quindi per formare le “S” o gli anelli, estrudete delle strisce e modellatele dopo, i ciuffetti invece potrete farli tranquillamente e poi aggiungere la mezza ciliegia sopra, facendo un po’ di pressione.

    Infornate a 180°C ventilato, sfornate quando i bordi del biscotti cominciano a dorarsi appena.

    Lasciate raffreddare e se vi fa piacere completate con una glassa al cioccolato; vi basterà sciogliere il cioccolato a bagnomaria, lavorarlo un po’ con la forchetta, immergere il biscotto freddo per metà e cospargerlo con granella di pistacchio o nocciola, aspettate poi che tutto si rapprenda e servite.

    Le paste al burro si conservano per diversi giorni chiusi in una scatola di latte o sotto una campana di vetro, ma sono sicura che spariranno in un attimo!

  4. Spero la ricetta vi sia piaciuta e ho il piacere di invitarvi sulla mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e  lasciando il vostro like resterete aggiornati su tante e nuove e golosità !

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram , su twittere su google+.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Pasta frolla Finissima friabile e delicata;

    Biscotti occhi di bue delicati e friabili.

    Pasta frolla all’olio ricetta facile;

    Pasta frolla alle mandorle tostate;

    Pasta frolla ricetta classica;

    Pasta frolla al cacao.

Note

Quando sciogliete il cioccolato, fate in modo che la bastardella non tocchi l’acqua calda e che si riscaldi solo grazie al vapore.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.