French toast con nutella e nocciole

French toast con nutella e nocciole…
La ricetta del french toast o “pain perdu” come lo chiamano i francesi, non è un invenzione moderna, anzi tutt’altro e le origini di questo piatto povero a base di pane raffermo inzuppato nell’uovo e fritto si perdono nella notte dei tempi…
Oggi lo consideriamo un piatto dalle origini americani, ma ben pensare ricette simili si trovano un po’ ovunque, anche se leggermente diverse tra loro.
Per fare il french toast servono pane, uova, latte e miele e burro per friggere, ma possiamo sostituire il pane con il pan brioche, il latte con la panna e il miele con lo sciroppo d’acero, e in qualunque modo lo realizzeremo rappresenterà una fonte di calorie non indifferente, adatta ad una collazione abbondante o ad un brunch.
In questa ricetta li realizzeremo insieme e dato che noi non vogliamo farci mancare nulla, i nostri french toast, che ci manterranno sazi e appagati per almeno due giorni, li farciremo con nutella e nocciole!
Pronti a seguirmi in cucina? Andiamo allora, senza timore di grassi e calorie…almeno per oggi!

pain perdu
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8 fettepan brioche (o pane raffermo)
  • 2uova
  • 60 glatte
  • 15 gzucchero
  • 1/2 cucchiainocannella in polvere
  • 80 gcrema spalmabile alle nocciole
  • 40 ggranella di noci
  • q.b.burro (circa 80g, per friggere)
  • q.b.miele
  • q.b.frutta fresca

Strumenti

  • Padella per friggere – antiaderente
  • Ciotola

Preparazione

  1. Raccogliete le uova in una ciotola e battetele insieme al latte, unite lo zucchero e la cannella.

  2. Distribuite su quattro fette di pane la crema di nocciole e la granella, richiudete con un’altra fetta di pane.

    Mettete a scaldare il burro in una padella, immergete ogni toast nel composto di latte e uova quindi friggete da entrambi i lati.

  3. A meno che non utilizziate burro chiarificato, mantenete la fiamma ad una temperatura moderata per non bruciarlo e sappiate che gli schizzi arriveranno un po’ ovunque (a causa dell’acqua presente nel burro).

    Guarnite i french toast con sciroppo d’acero o miele, accompagnante con frutta fresca e servite subito, mentre sono ancora caldi.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

I miei link social: facebook; pinterestinstagramtwitter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.