Crostata di mele ricetta della nonna

Crostata di mele ricetta della nonna.
Tempo fa una mia cara lettrice, Paola Mezzetti, mi ha fatto dono di una ricetta di famiglia: la crostata alle mele che preparava la sua mamma.
Sono stata molto felice di ricevere una ricetta che lei e il fratello, custodivano gelosamente ed è stato emozionante ricevere la fiducia di persone che ti conoscono solo tramite un pc, ma per ringraziarli del dono, ho deciso di riproporre la loro crostata sul mio blog.
Si tratta di una ricetta diversa dalle solite, particolare e dal gusto delicato, la base è fatta di pasta frolla, ma la farcitura è cremosa, leggera e davvero originale, unica accortezza che dovrete avere nel realizzare la torta, è quella di utilizzare delle uova di buonissima qualità che non abbiano un odore particolarmente forte (come di salito hanno le uova provenienti da galline allevate in batteria), per il resto, se volete preparare una torta di mele diversa dal solito, questa fa giusto a l caso vostro!!.

Crostata di mele ricetta della nonna
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 200 gFarina 0
  • 100 gBurro
  • 1Tuorlo
  • 30 gZucchero
  • 1 pizzicoSale
  • 2 cucchiaiAcqua fredda

Per il ripieno

  • 100 gZucchero
  • 3Uova (da allevamento a terra e di buona qualità)
  • 1 kgMele renette
  • 2 cucchiaiSucco di limone
  • 130 gPanna fresca liquida
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Cannella in polvere
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Teglia da 22 cm
  • Mattarello

Preparazione

  1. La vorate insieme tutti gli ingredienti della base e create una frolla liscia e omogenea che lascerete riposare in frigo per almeno 30 minuti (la ricetta originale dice due ore, io non avevo il tempo, ma credo che 30 minuti possano bastare).

    Stendete la pasta tra due fogli di carta forno e rivestite una teglia, la sfoglia deve essere molto sottile, ma i bordi devono essere alti.

  2. Pelate le mele, tagliatele a fette sottili e irroratele con il succo di limone.

    Bucherellate la base di frolla con i rebbi di una forchetta (io l’ho dimenticato;-)) e distribuitevi le mele.

    Infornate 20 minuti sulla parte bassa del forno a 180°C ventilato.

    Intanto che la crostata cuoce, lavorate le uova con lo zucchero, la vanillina e la panna.

  3. Sfornate la torta, versatevi il composto di panna e uova e infornate per altri 25 minuti.

    Sfornate e lasciate raffreddare, quindi prima di servire, spolverizzate di cannella e poco zucchero a velo.

  4. Crostata di mele ricetta della nonna

    Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!
    Seguitemi anche:
    su pinterest ,
    su instagram
    e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette!
    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!
    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Frittelle di mela ;
    Biscotti delicati ripieni di mele e cannella; 

    Torta di mele allo yogurt cottura nel Versilia
    Torta di mele vegan con fruttosio buonissima e soffice;
    Torta di mele o Apple pie;
    Torta di mele in tazza Apple mug cake;
    Torta di mele della nonna;
    Torta di mele rovesciata cottura in padella soffice e veloce.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.