Ciambelline fritte con lo zucchero senza patate

Ciambelline fritte con lo zucchero senza uova e patate, ma anche senza burro, sofficissime e golose…
Le mie ciambelline sofficissime senza patate cotte al forno sono buone, ma provate a friggerle e se la linea non ringrazierà, lo farà di certo il vostro umore!
L’impasto con cui ho realizzato questi golosi dolci è infatti versatile e si presta bene ad entrambi i tipi di cottura, ma se la versione al forno è ottima per restare più leggeri, la versione fritta di oggi è perfetta per una merenda sfiziosa e golosissima, che farà felici sia i grandi che i più piccini!!
Pronti a seguirmi in cucina? Andiamo, friggeremo insieme!!

Ciambelline fritte con lo zucchero senza uova e patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni15-20 ciambelline
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 0
  • 250 gfarina 00
  • 250 glatte (tiepido)
  • 50 golio di semi di girasole
  • 50 gzucchero
  • 50 gformaggio fresco spalmabile (o yogurt greco)
  • 6 gsale (8, se utilizzate lo yogurt)
  • 3.5 glievito di birra secco (o 12g fesco)
  • q.b.olio di semi di girasole (per friggere)

Strumenti

  • Robot da cucina o planetaria
  • Padella

Ciambelline fritte con lo zucchero senza uova e patate: preparazione…

  1. ciambelline sofficissime al forno ricetta senza patate

    Ho impastato le mie ciambelline con un robot da cucina, allo stesso modo potrete utilizzare la planetaria, credo sia possibile anche impastare a mano, ma non ho ancora provato. Se voleste impastare a mano, introducete i liquidi poco per volta, in modo da non trovarvi una massa troppo appiccicosa (anche se lavorando molto dovreste risolvere).

    Scaldate leggermente il latte in modo che sia tiepido, poi raccogliete nella ciotola del vostro robot o della vostra planetaria il latte, la farina, l’olio, il formaggio spalmabile, lo zucchero, il lievito e il sale, ma in un angolino lontano dal lievito.

    Avviate la funzione impasto e lavorate fino ad ottenere un composto liscio, elastico e omogeneo.

    Fate allo stesso modo utilizzando una planetaria.

    Non preoccupatevi del formaggio spalmabile, dona solo tanta morbidezza, senza influire sul sapore, ma se preferite, potrete sostituire con lo yogurt greco o la ricotta.

  2. Ribaltate l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo ancora qualche minuto in maniera vigorosa.

    Inseritelo in una ciotola e riponetelo in forno con luce accesa a lievitare fino al raddoppio, ci vorranno circa due ore.

    A pasta lievitata stendete l’impasto spesso almeno 1/2 cm (più sono alte, più saranno soffici) e formate le ciambelline.

    Io ho utilizzato uno stampo per donuts e sono venute perfette.

    Disponete le ciambelline su una teglia ricoperta di carta forno e riponetele al caldo circa 30 minuti per una seconda lievitazione.

  3. Ciambelline fritte con lo zucchero senza uova e patate

    Trascorso il tempo, scaldate una padella con olio di semi di girasole (se preferite anche di arachidi), immergete la punta di uno stecchino e se friggerà potrete cominciare a tuffare le ciambelle nell’olio bollente.

    Cuocetele da un lato e poi dall’altro senza bruciarle, quindi scolate, passate su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e ripassate nello zucchero semolato versato su un piatto.

    Servite le ciambelline subito, mentre sono ancora calde e fragranti.

    Se gradite potete aggiungere allo zucchero scorza di limone grattugiata e un pizzico di vanillina.

  4. Potete cuocere queste ciambelline anche al forno, l’impasto e gran parte del procedimento sono esattamente uguali (infatti per lo più ho utilizzato le stesse foto).

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.