Crea sito

Chiffon cake o fluffosa all’arancia

Chiffon cake o fluffosa all’arancia, senza cremor tartaro…
Gli americani la chiamano chiffon cake, per la sua eccezionale sofficità, ma a dirla tutta non hanno inventato nulla e da sempre in Italia chiamiamo queste meravigliose torte alte e soffici fluffose. Si tratta di ciambelle alte e super morbide, dalla consistenza setosa e delicata e dall’estrema leggerezza, hanno alle base un composto di uva montate, non contengono burro, ma olio di semi e unite al resto degli ingredienti ed al lievito, ci regalano un dolce dalle caratteristiche eccezionali.
Oggi prepareremo una fluffosa o chiffon cake all’arancia, potrete realizzarla anche in uno stampo classico, ma sfornandola si abbasserà un pochino, quindi avere uno stampo adatto, di quello con i piedini per intenderci, sarebbe l’ideale, per il resto la ricetta è semplice da realizzare e di sicura riuscita.
Siete pronti? Andiamo in cucina, si parte!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6-8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 250 gzucchero
  • 5Uova grandi
  • 150 gOlio di semi di girasole
  • 100 gAcqua
  • 75 gSucco d’arancia
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 bustinaLievito chimico in polvere
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Scorza d’arancia

Per la finitura

  • q.b.Zucchero a velo
  • 1Arancia
  • 2 cucchiaiZucchero

Strumenti

  • Stampo per chiffon cake da 24 cm
  • Sbattitore o planetaria

Preparazione

  1. Separate gli albumi dai tuorli e metteteli da parte. Lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, ma non servono le fruste.

    Aggiungete poco per volta l’olio e incorporatelo.

  2. Unite l’acqua mischiata al succo d’arancia e poi poco per volta la farina.

    Cominciate a montare gli albumi a neve fermissima, quando saranno pronti, aggiungete scorza d’arancia grattugiata, lievito, vanillina, un pizzichino di sale all’impasto e incorporate.

  3. Poi aggiungete poco per volta glia albumi montati a neve, fate lentamente, con dei movimenti dal basso verso l’alto in modo da non sgonfiare il composto.

  4. Versate il composto nelle stampo e cuocete a 170°C per 50-55 minuti, ma fate la prova stecchino prima di sfornare.

    Quando la torta sarà cotta, sfornate e mettete subito a testa in giù, ma fate attenzione, io mi sono ustionata, mi è scivolata e si è un po’ rotta :-(…

    Lasciate a testa in giù per 45-60 minuti, quindi con l’aiuto di un coltello sformate.

    Lasciate caramellare 4 fette d’arancia con un p’ di zucchero e utilizzate per la decorazione, dopo aver cosparso di zucchero a velo.

  5. Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Seguitemi anche:

    su pinterest ,

    su instagram

    e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette!

    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Angel cake all’arancia;

    Gelatine agli agrumi caramelle fatte in casa;

    Pan d’arancio variegato al cioccolato;

    Pan d’arancio al cioccolato bianco;

    PAN D’ARANCIO CON MELA E RICOTTA;

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.