Chiacchiere al forno senza uova e burro

Chiacchiere al forno senza uova e burro…
Quando comincia ad avvicinarsi il carnevale arrivano le prime ricette delle chiacchiere, sfiziosi e friabili dolci fritti cosparsi di zucchero a velo.
Difficilmente si può trovare un dolce meno tentatore delle chiacchiere e spesso se cominci a mangiarle, non è affatto semplice fermarsi tanto sono golose.
Qualche giorno fa una mia lettrice che non può esagerare con i grassi, mi ha richiesto di prepararne una versione al forno senza burro e senza uova e praticamente vegetariana, immaginate la difficoltà: come trasformare totalmente un dolce in qualcos’altro, senza rinunciare alla sua essenza?
Insomma, ho provato un po’, ho fatto qualche esperimento e qualche errore e alla fine credo di aver trovato la combinazione giusta per creare delle chiacchiere light, ma friabili, profumate e golosissime quasi come le originali fritte.
Curiosi? Ecco la ricetta, spero piaccia anche a voi!

Chiacchiere al forno senza uova e burro
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 0
  • 60 gzucchero a velo
  • 60 golio di semi di girasole
  • 40 gvino bianco (dolce o spumante dolce)
  • 40 gacqua
  • 1/2 cucchiainolievito chimico in polvere
  • Mezza bustinavanillina
  • q.b.scorza di limone
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.cioccolato fondente

Strumenti

  • Sfogliatrice per pasta
  • Forno

Chiacchiere al forno senza uova e burro: preparazione…

  1. Versate la farina e lo zucchero a velo sul piano di lavoro, mischiate e fate una fontana.

    Aggiungete l’olio e mescolatelo all’impasto, unite le parti liquide, poi sale, lievito e scorza di limone.

    Lavorate per qualche minuto fino ad ottenere un impasto ben formato, non diventerà liscio e omogeneo.

    Avvolgete con la pellicola e lasciate riposare 30 minuti a temperatura ambiente.

  2. Passate la pasta attraverso la macchina sfogliatrice, dovrete fare più passaggi, i primi al massimo dello spessore, ottenuta una sfoglia intera, piegatela e ripassatela nello step appena più stretto, ripiegate ancora e scendete di ancora uno step.

    Fate attenzione a non strappare le sfoglie, lavorate quindi a piccoli pezzi.

    Stendete la sfoglia ottenuta su un foglio di carta forno o su un tappetino in silicone e con l’aiuto di un taglia pasta zigrinato formate le chiacchiere come in foto.

    Lasciate riposare all’aria per dieci minuti, quindi cuocete in forno ventilato a 180°C per 7-8 minuti, o fino ad ottenere la doratura desiderata.

    Sfornate e lasciate freddare, se dopo fredde dovessero risultare morbide e non croccanti, assotigliate ancora di più le sfoglie, prima di procedere a cuocerne altre.

  3. Chiacchiere al forno senza uova e burro

    Potete servire le chiacchiere cosparse di semplice zucchero a velo, oppure sciogliere del cioccolato fondente a bagnomaria evitando di scaldarlo troppo (perché si rovinerebbe) e lasciarlo cadere a filo o con l’aiuto di una sac à poche sulle chiacchiere disposte in maniera ordinata su un piano.

    Servite subito o conservate ben chiuse in un contenitore ermetico o in una scatola di latta anche per parecchi giorni, naturalmente più si allontana la freschezza, più perderanno in termini di fragranza e sapore.

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Chiacchiere col vino rosso senza lievito;

    Chiacchiere senza burro senza lattosio e senza lievito;

    Chiacchiere senza lievito friabili e bollose.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.