Chiacchiere al cacao senza burro e lievito

Chiacchiere al cacao senza burro, ma anche senza lattosio e lievito…
Ma dici davvero? E sì, chiacchiere senza , lattosio e lievito, ma comunque buonissime, friabili, fragranti e che si sciolgono in bocca, a patto che siate veramente bravi a stendere l’impasto!
Ho realizzato queste chiacchiere completamente vegetariane, un giorno che un’amico intollerante a lievito e lattosio è venuto trovarci, ricordavo di aver scritto la ricetta, ma poi l’ho persa di vista. Qualche giorno fa spulciando tra le scartoffie è saltata fuori ed eccomi qui per condividerla con voi, pronti? Non ci resta che accendere i fornelli allora!!

Chiacchiere al cacao senza uova e burro
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina 0 (farina forte o manitoba)
  • q.b.vino bianco (circa 150)
  • 50 golio di semi di girasole
  • 50 gzucchero
  • 1uovo (medio)
  • 2 cucchiailimoncello
  • 20 gcacao amaro in polvere
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.zucchero a velo senza glutine (per la finitura)
  • q.b.olio di semi di girasole (per la finitura)
  • 1 pizzicosale (pochissimo)

Strumenti

  • Sfogliatrice o nonna papaera

Chiacchiere al cacao senza uova e burro: preparazione…

  1. Chiacchiere al cacao senza uova e burro

    Ho impastato gli ingredienti con il mio robot, ma potete impastare benissimo anche a mano.

    Se impastate con il robot, raccogliete tutti gli ingredienti (tranne lo zucchero a velo finale) nel robot e avviate la funzione impasto.

    Quanto al vino potrebbero volercene 150g o poco più, dovrete regolarvi voi, l’impasto non deve essere troppo morbido.

    Stessa cosa se impastate a mano.

    Appena il vostro robot avrà finito, rivoltate l’impasto sulla spianatoia e lavoratale ancora per 5 minuti in maniera vigorosa.

    Lasciate riposare il tutto per 10 minuti, coperto da pellicola.

  2. Chiacchiere al cacao senza uova e burro

    Trascorso il tempo, prendete un pezzetto da circa 50g d’impasto e passatelo più volte attraverso la sfogliatrice aperta al massimo.

    Appena riuscirete ad ottenere una sfoglia uniforme, stringete e riducete lo spessore di circa tre punti.

    Realizzate l’ultimo passaggio, questa volta con lo spessore previsto nel penultimo step.

    La mia sfogliatrice va da 1 a 8, dove 0 è l’ampiezza maggiore, 8 l’ampiezza minore.

    Voi dovrete passarla più volte al primo, poi al terzo o al quarto e infine al settimo.

    Ottenuta una sfoglia sottilissima, stendetela su una tovaglia e procedete a fare le altre sfoglie, durante questo periodo la pasta asciugherà un po’ in superficie.

    Finito di stirare tutta la pasta, tagliatela con una rondella adatta e date la classica forma.

  3. Chiacchiere al cacao senza uova e burro

    Scaldate una padella con dell’olio di semi di arachidi o girasole e portate la temperatura a circa 170°.

    Valutate immergendo la punta di uno spaghetto, se friggerà potrete iniziare a cuocere le chiacchiere, prendendole con delicatezza e poggiandole nell’olio.

    Cuocete da un lato e dall’altro e lascate dorare.

    Tiratele fuori e poggiatele su della carta assorbente.

    Finito di friggerle tutte, cospargete di zucchero a velo e portate in tavola.

  4. Chiacchiere al cacao senza uova e burro
  5. Non abbiate timore a usare il vino, l’alcol in cottura evapora del tutto, permettendo anche ai bambini di mangiarle.

    Se non dovessero fare le bolle o dovessero risultare molli, dovrete solo stenderle ancora più sottili.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.