Crea sito

Calzone rustico con mozzarella pomodoro e basilico

Calzone rustico con mozzarella pomodoro e basilico e impasto a base di semola rimacinata di grano duro…
Il calzone rustico è un piatto delizioso, perfetto come salva cena, antipasto o aperitivo, si prepara con un impasto semplice a base di semola rimacinata, acqua, sale e lievito e può essere farcito in mille modi.
Oggi lo prepareremo con un ripieno classico, ma sempre attuale: pomodoro, mozzarella e basilico, siete pronti? Non ci resta che andare in cucina a mettere le mani in pasta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Calzone rustico con mozzarella pomodoro e basilico: ingredienti

Per l’impasto

  • 500 gsemola di grano duro rimacinata
  • 325 gacqua
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva (facoltativo)
  • 12 gsale
  • 3.5 glievito di birra secco (0 12 g fresco)
  • 1 cucchiainozucchero (facoltativo)

Per la farcitura

  • 400 gpolpa di pomodoro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 1 cucchiainozucchero (facoltativo)
  • 400 gmozzarella
  • q.b.basilico

Calzone rustico con mozzarella pomodoro e basilico: preparzione

  1. In una ciotola capiente versate la farina, il lievito secco e lo zucchero, versate all’interno un po’ d’acqua tiepida e mescolate per sciogliere tutto bene, poi aggiungete il resto dell’acqua, in un angolino il sale e se volete l’olio. Impastate per qualche minuto in ciotola, poi coprite con un telo e lasciate riposare in forno con lucina accesa 10 minuti (in estate basta la temperatura ambiente).

    Rivoltate la pasta sulla spianatoia e cominciate a lavorarla vigorosamente per almeno dieci minuti, fino a che senza farina non si incollerà più al piano di lavoro. Dovrete ottenere un impasto liscio e omogeneo, quindi se dovesse presentarsi ancora umido e sgranato, riponetelo a riposo per altri dieci minuti. Trascorso il tempo riprendete la pasta, impastate ancora qualche minuto, quando noterete un impasto liscio, omogeneo ed elastico, potrete riporlo in un a ciotola al caldo e aspettarne il raddoppio, ci vorranno circa due ore.

  2. Intanto che la pasta lievita, tagliate la mozzarella e lasciatela scolare su un cola pasta, poi cuocete la polpa di pomodoro a fuoco basso, schiacciando con la forchetta gli eventuale pezzi più grandi. Lasciate restringere e verso la fine aggiustate di sale ( e zucchero se la gradite meno aspra), date un buon giro d’olio, unite qualche foglia di basilico spezzettata e mettete da parte.

    A pasta lievitata rivoltate l’impasto sulla spianatoia infarinata e stendetelo in modo da formare un cerchio spesso circa 0,5cm.

    Disponete il disco su una teglia.

  3. Cospargete metà del cerchio con la salsa di pomodoro, distribuitevi la mozzarella a fette ( io ho aggiunto anche un pezzetto di emmental avanzato, per questo lo vedete in foto, ma potete usare solo mozzarella) e qualche foglia di basilico spezzettata, chiudete il cerchio a metà, formando una mezza luna cui sigillerete i bordi.

    (Io chiudo portando i lembi della pasta poco per volta verso l’interno, si forma così un cordoncino che evita che il contenuto del calzone si riversarsi).

    Ungete la superficie con un buon giro d’olio extravergine, fate dei buchetti con le forbici, o con i rebbi di una forchetta e infornate a 180°C per 35 minuti circa in modalità statica.

    A cottura ultimata, fa fede anche il grado di doratura, sfornate il calzone, copritelo con una tovaglia e lasciatelo riposare almeno 20 minuti.

    Il riposo è molto importante perché il calzone si compatterà e potrà essere tagliato a fette. Trascorso il riposo potrete gustarlo mentre è ancora caldo.

  4. Calzone rustico con impasto per pizza

Potete farcire il calzone anche con verdure di stagione e con tutto ciò che la fantasia vi suggerisce!!

Seguimi sui social per restare aggiornata sulle nuove ricette…facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricet

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.