Crea sito

Calamari gratinati ricetta veloce al forno

Calamari gratinati ricetta veloce al forno.
Ieri sono stata al mercato, dove un mio vecchio amico ha un grazioso banco del pesce, conoscendolo e sapendo che porta prodotti davvero freschi, quei pesci e quei calamari in bella vista a prezzi non eccessivi hanno attratto la mia attenzione spingendomi a portare a casa una bella spesa tra orate, branzini e appunto calamari. Ma come preparare quest’ultime delizie  del mare senza impregnare la casa di odori pesanti, ottenendo comunque un piatto delizioso che ne risaltasse il sapore? Semplice: una cottura al forno avrebbe risolto il problema! Ecco quindi come ho preparato i calamari, realizzando un piatto sfizioso, profumato, invitante e soprattutto super veloce!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gCalamari
  • 80 gPangrattato
  • 40 gGrana o parmigiano grattugiati
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Aglio
  • MezzoLimone (solo il succi)

Preparazione

  1. Fate pulire i calamari dal pescivendolo, ma vi assicuro che è un procedimento facilissimo. Se decideste di farlo voi, tirate d’un sol colpo i tentacoli, verranno via anche le interiora, tirate dalla sacca l’osso centrale, sciacquate la tasca molto bene e tagliatela ad anelli. Pulite i tentacoli eliminando tutte le impurità, aiutandovi con le forbici togliete anche occhi e bocca, attenzione a non sporcarvi, i bulbi oculari schizzano davvero tanto se scoppiano! In una ciotola inserite i calamari tagliati, un abbondante giro d’olio, il pangrattato, pochissimo sale, il grana o il parmigiano, il prezzemolo, un pizzico d’aglio, pepe nero e il succo di mezzo limone, mescolate benissimo e fate in modo che il pangrattato si attacchi ai calamari. Disponete il tutto su una teglia ricoperta di carta forno distribuendo bene il tutto, date ancora un giro d’olio, passate al forno ben caldo, a 200°C per 7 minuti o fino che i calamari non siano diventati rosa, non andate altre perché diventerebbero duri e gommosi, pressoché immangiabili. Impiattate i vostri calamari su un bel piatto, guarnite con prezzemolo fresco e fettine di limone e servite, preferibilmente ancora caldi.

  2. Vi ricordo, che se le mie ricette vi piacciono, ho il piacere di invitarvi sulla mia pagina facebook , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose ricette!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram,  su twittere su google+.

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Cozze gratinate al forno morbide e saporite;

    Pasta con pesce spada e granella di pistacchi;

    Calamari con ripieno di patate agrodolce;

    Involtini di pesce spada.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto se vi fa piacere, sarò lieta di pubblicarle sulle mie pagine social!

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.