Fagioli alla messicana

 Fagioli alla messicana

Negli anni ottanta esplose la moda dei Fagioli alla messicana, io ho avuto il piacere di imparare la ricetta da una signora di origini messicane, e vi propongo la sua ricette (fatta un po’mia), vi chiederete perché una ricetta che per noi italiani può essere considerata  invernale, beh perché in realtà questo piatto proviene da un paese caldo e non va necessariamente mangiato caldo, tuttavia a temperatura ambiente è ottimo lo stesso, e nulla esclude che quando fa freddo fuori lo si può mangiare bello caldo! Insomma è buonissima e versatile.

Alcuni pensano che questa pietanza sia un contorno io invece lo considero un piatto unico servito con delle fette di pane abbrustolito o con delle sfoglie di tortilla di mais messicana preparate in padella. Per questo motivo ve lo mostro finito in una scodella di vetro ognuno può impiattarlo secondo l’uso che ne vuole fare.

Io vi propongo la ricetta con la carne, tuttavia per i miei amici vegetariani potete tranquillamente farla sostituendo la carne con i preparati vegetariani che ricordano la carne macinata (io l’ho fatto e non si notava la differenza) o addirittura semplicemente saltate quel ingrediente, fidatevi che viene buonissima comunque mia sorella è pronta a giurarvelo 🙂 !

A questo punto vi lascio la ricetta

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:40/45 minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 2 Peperoni
  • 1 zucchina
  • 1 Cipolla
  • 250 g Carne macinata (o sostituto)
  • 300 g fagioli lessati borlotti o neri (freschi o in scatola)
  • 1 Peperoncino (secco o fresco)
  • 250 ml Passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio Paprika

Preparazione

  1. Se avete dei fagioli freschi, puliteli e lessateli, senza farli rompere devono essere un po’sodi e ultimare la cottura in padella, se invece avete dei fagioli in scatola scolateli e sciacquateli bene.

  2. A questo punto preparatevi tutti gli ingredienti e iniziamo mettendo un bel fondo di olio a soffriggere con il peperoncino intero (secco o fresco quello che preferite).

  3. Aggiungete le cipolle la carne e la paprika e iniziate a soffriggere.

  4. Quando si sarà appassita la cipolla aggiungete le verdure tagliate grossolanamente a pezzettini  e aggiungete i fagioli e la passata di pomodoro.

  5. Aggiungete mezzo bicchiere di acqua o brodo (nel caso dei vegetariani vegetale ovviamente). Mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco lento per circa 40/45 minuti.

  6. Ora i vostri Fagioli alla messicana sono pronti. Potete servirli in diverse scodelle di terracotta, una per commensale con affianco delle fette di pane abbrustolito, oppure in una unica scodella grande accompagnati da dei crostini di pane o infine preparare delle tortillas di mais ben arrotolate e decorate con delle verdurine, insomma come preferite!

  7. Buon appetito e non dimenticate….

    … per ora vi saluto alla prossima ricetta.

    Teresa

Note

Note: io uso normalmente i fagioli borlotti, ho provato con i cannellini che adoro, ma essendo molto teneri tendono a rompersi un po’ troppo, la versione ufficiale è con i fagioli neri che sono deliziosi, sapevate che il nome scientifico dei fagioli neri é Phaseolus vulgaris o Black turtle.

p.s. io la faccio un po’ piu’ asciutta della ricetta originale,  perché la preferisco cosí … ma se la volete piu’ umida basta spegnere la fiamma 5 minuti prima.

Precedente Torta burro di arachidi e cacao Successivo Guacamole

Lascia un commento