Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio

Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio 01
Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio

Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio… vi starete chiedendo, “beh, tutto qui?” eh no, non è tutto qui, questa è una di quelle ricette che assolutamente bisogna provare per capirne ed apprezzarne il sapore, è un piatto che racchiude i profumi della tradizione e della quale ogni famiglia probabilmente ha la sua versione.

Anche i romani apprezzavano le qualità del cavolfiore al punto di pensare che avesse il potere di scacciare la malinconia e la tristezza, tanto che Catone gli attribui la proverbiale salute di ferro dei romani.

La ricetta degli Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio è un primo piatto completo e salutare, ideale da servire come piatto unico e, se il cavolfiore lo andrete a cuocere un po’ prima, realizzare questa golosa pietanza non vi porterà via neppure molto tempo.

Affinché la ricetta sia davvero sublime è necessario che gli ingredienti siano di prima qualità, procediamo!

Ingredienti per quattro persone:

  • 350 gr di spaghetti (Del Verde – Degustabox)
  • 1 cavolfiore medio bianco (Bioexpress)
  • 150 gr di pancetta fresca in una sola fetta tagliata a striscioline
  • 1/2 cipolla rossa piccola (Bioexpress) tagliata molto finemente
  • un po’ d barbetta di finocchio (Bioexpress)
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • pecorino grattugiato q.b.

Portate ad ebollizione una pentola con acqua leggermente salata, nel frattempo eliminate le foglie, pulite e tagliate il cavolfiore conservando solo le cimette (con il resto potrete preparare una zuppa di verdure).

Quando l’acqua inizia a bollire, tuffarvi le cimette di cavolfiore, mescolate e lasciate riprendere bollore.

Quando il cavolfiore sarà quasi cotto, con l’aiuto di una schiumarola (una specie di “mestolo” forato) prelevatelo e mettetelo da parte.

In una padella ampia ed ant-aderente mettete l’olio evo e fate ammorbidire la cipolla a fiamma bassa. Unite il cavolfiore (schiacciate qualche cimetta in modo da creare una sorta di cremina) ed aggiungete la pancetta tagliata a striscioline, mescolate, aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere.

Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio 02

Nella stessa pentola dove avete sbollentato le cimette di cavolfiore, cuocete la pasta e, quando sarà pronta, scolatela e versatela nel condimento.

Mescolare bene tenendo ancora il tutto sul fornello per un paio di minuti.

A questo punto unite un po’ di barbetta di finocchio tagliata molto finemente e una generosa spolverata di formaggio grattugiato, amalgamate bene ed impiattate.

Servite gli Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio ancora ben caldi.

Lasciatevi conquistare dalla bontà e dal delicato sapore di questo primo piatto di pasta, intanto vi saluto e vi aspetto sempre qui per la prossima ricetta. 🙂

Vi ricordo di passarmi a trovare sui miei social Facebook, Instagram, TwitterPinterest per scambiare quattro chiacchiere. 🙂

(Volete saperne di più su queste aziende? Cliccate QUI e QUI. Se invece siete curiosi di conoscere altre mie ricette preparate con i loro prodotti, andate QUI e QUI)

Mangiate, gustate e, soprattutto… COMMENTATE!

Firma Gianna