Tartellette alla frutta

Friabili, golosi, uno tira l’altro. Piccoli cestini di pasta frolla mignon classici della pasticceria italiana che ospitano una farcia di crema e della frutta fresca che potrete scegliere in base alla stagione.
Pronti per una nuova ricetta insieme? Andiamo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni30 tartellette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Uova
  • 330 gFarina 00
  • 200 gBurro
  • 133 gZucchero a velo vanigliato
  • 1Scorza di limone (o arancia )

Crema :

  • 2Uova
  • 60 gZucchero
  • 30 gAmido di mais (maizena)
  • 500 mlLatte
  • 1Fiala aromatizzata al limone (o vaniglia )

Decorazione :

  • q.b.Frutta fresca (Ananas, kiwi, mandarino, uva)
  • Gelatina a spray

Preparazione

  1. Prima di tutto preparate la pasta frolla per questa ricetta vi servirà poco più di metà dose congelate quella che avanza.

    Realizzate l’impasto seguendo il procedimento che trovate nell’articolo pasta frolla.

    Ponete in frigo e lasciatela riposare per 2h.

    Tirare fuori dal frigo la frolla e stendetela dello spessore di 3mm.

    Tagliate dei quadrotti poco più grandi degli stampini.

    Inseriteli negli stampini (io ho optato per dei piccoli stampi potete sceglierne voi la grandezza e la forma) precedentemente imburrati e infarinati.

    Aiutatevi con le mani facendo aderire la pasta frolla ai bordi e alle insenatura smerlate degli stampi eliminand l’impasto in eccesso.

    Bucherellate poi con i rebbi di una forchetta il fondo delle tartellette.

    In forno preriscaldato a 180° per 12 minuti circa nella parte media del forno.

    A cottura terminata sfornate e lasciate intiepidire.

    ℂ𝕣𝕖𝕞𝕒 :

    In un pentolino scaldate il latte con una fiala aromatizzata al limone (o vaniglia).

    In una ciotola lavorate con la frusta uova, zucchero e amido.

    Mescolate energicamente così da evitare la formazione di grumi.

    Aggiungete successivamente al composto il latte incorporandolo a filo lavorandolo sempre con una frusta.

    Spostate la pentola sul fuoco a fiamma dolce.

    Mescolate la crema  continuamente sempre nello stesso verso durante la cottura finché non raggiungerà la densità desiderata.

    A cottura terminata coprite la crema con un foglio di carta pellicola per evitare che si crei la pellicina e lasciate che si intiepidisca.

    Sformate le tartellette dagli stampi dispinendole in pirottini da portata.

    Riempitele successivamente con un ciuffo di crema, decorate con frutta a vostra scelta e terminate coprendo il frutto e la crema con la gelatina a spray per preservarla dall’ossidazione.

    Ponete in frigo per 1h.

    Prima di servirli in tavola lasciateli fuori dal frigo per 20 minuti et voilà.

Note :

Si conservano in frigo per 2-3 giorni.

Potete conservare i gusci vuoti in un porta biscotti o in una busta in plastica ben sigillata.

Lascia un commento