Taralli glassati

  • Preparazione: 120 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 20 Taralli
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 6 Uova
  • 1 kg Farina 00
  • 200 g Zucchero
  • 10 g Ammoniaca per dolci
  • 100 ml Olio extravergine d'oliva
  • 30 ml Liquore all'anice
  • 2 bustine Vanillina

Per la glassa :

  • 1 kg Zucchero (o zucchero a velo)
  • 200 ml Acqua
  • q.b. Succo di limone

Preparazione

    1. In una ciotola versate la farina creando una fontanella.
    2. Aggiungete uova, sale, l’olio, zucchero, ammoniaca, vanillina e liquore.
    3. Amalgamate gli ingredienti lavorando il composto per 15 minuti circa finché non otterrete un risultato liscio ed elastico.
    4. Formate poi un panetto riponetelo nella ciotola copritelo con un canovaccio pulito e lasciatelo riposare per 20 minuti.
    5. Trascorso questo tempo staccate dei pezzi formando dei cilindri.
    6. Chiudeli a forma di taralli (o ciambelline).
    7. Riempite d’acqua una pentola abbastanza capiente e portatela ad ebollizione.
    8. A temperatura raggiunta versate i taralli.
    9. Quando saliranno in superficie scolateli con l’aiuto di una schiumarola e adagiateli su un canovaccio pulito.
    10. Lasciateli riposare tutta la notte coperti da un panno di lana.
    11. Il giorno successivo disponete un foglio di carta da forno su uno stampo rettangolare con una spolverata di farina.
    12. Adagiate i taralli distanzandoli gli uni dagli altri.
    13. In forno a 180°  10 minuti fino (devono dorare appena).

    Procedete ora preparando la glassa :

    1. In una pentola versate acqua e zucchero.
    2.  Lasciate sciogliere lo zucchero a fiamma dolce senza mescolare.
    3. Quando lo zucchero sarà completamente sciolto fatelo bollire qualche minuto.
    4. Togliete dal fuoco e unite il succo di limone filtrato.
    5. Montate con un frullino per un paio di minuti.
    6. Immergete i taralli uno alla volta nella pentola con la glassa ricoprendoli completamente.
    7. Adagiateli su un vassoio rivestito con carta forno un giorno intero lasciandoli asciugare fino all’indomani et voilà.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento