Pasta cavolfiore e crudo di Parma

Piatto goloso, di tradizione con un salto di qualità l’aggiunta di crudo di Parma che rende questa pietanza sfiziosa e irresistibilmente buona mantecata con uno degli ortaggi di stagione il cavolfiore. Pronti per una nuova ricetta insieme? Andiamo.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gPennette

Farcia :

  • 500 gCavolfiore
  • 400 gProsciutto crudo
  • Mezzo spicchioAglio
  • 1 fogliaAlloro
  • 1Peperoncino
  • 1 cucchiaioPangrattato
  • Pecorino grattugiato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pepe

Preparazione

  1. Pulite e lavate il cavolfiore in abbondante acqua fredda.

    Riempite d’acqua una pentola abbastanza capiente, portatela ad ebollizione, salate e immergete i cavoletti.

    Lasciate cuocere per 10 minuti abbondanti.

    Nel frattempo in una padella aggiungete olio, aglio a dadini, peperoncino e alloro.

    Lasciate cuocere a fiamma dolce non appena l’olio inizierà a affiggere aggiungete il prosciutto tagliato grossolanamente e il pangrattato.

    Nel frattempo aggiungete la pasta insieme ai cavoletti.

    Quando il preparato sarà pronto scolate solamente i cavoletti lasciandoli dorare in padella fino a pronto uso (vi raccomando aggiungete sempre un coperchio cosicché rimanga tutto soffice).

    Scolate la pasta cercando di non eliminare tutta l’acqua di cottura.

    Saltate tutto in padella con abbondante pecorino, una spolverata di pepe e un mestolo d’acqua di cottura.

    Coperchio sulla padella e lasciate mantecare a fiamma dolce qualche minuto et voilà.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *