Ghiaccia reale ( Royal Icing )

La Ghiaccia Reale – Royal Icing è una glassa bianca dolce a base di zucchero a velo, albume e succo di limone. Viene utilizzata per decorare biscotti, muffin, cupcake, torte o altro. Una preparazione semplice, in questo articolo vi spiego come realizzarla con facilità con piccoli consigli. La ghiaccia può assumere diverse consistenze in base a quanto zucchero a velo si aggiunge e in base alla consistenza viene utilizzata per scrivere, delineare contorni, disegnare, per decori lineari – tridimensionali ( consistenza densa ), per glassare ( consistenza morbida ).

Preparazione : ‘5

INGREDIENTI

Quantità per glassare e decorare circa 80 biscotti o torta diametro 22 cm. 

– Il quantitativo di zucchero a velo cambia secondo il di ghiacchia che volete ottenere.

– 130 gr di zucchero a velo vanigliato ( per ottenere una ghiaccia  compatta per scrivere, glassare in maniera dettagliata , delineare i contorni ecc ).

– 100 – 110 gr di zucchero a velo vanigliato ( semi – compatta per scrivere e decorare in maniera morbida e non troppo dettagliata ).

– 30 gr di zucchero a velo vanigliato ( ghiaccia liquido – morbida per glassare decori acquosi e leggeri ).

– 150 gr di zucchero a velo vanigliato ( ghiaccia compatta per realizzare decori plastici, realizzare oggetti tridimensionali di piccola – media grandezza ).

– 1 cucchiaino di succo di limone fresco

– 30 gr di albume d’uovo

– coloranti alimentari.

ᴘʀᴏᴄᴇᴅɪᴍᴇɴᴛᴏ :

Nella stessa ciotola dove lavorerete la ghiaccia reale pesate l’albume.

Poi aggiungete il succo di limone e schiumate il composto per qualche secondo con una frusta elettrica.

Aggiungete poi il succo di limone e schiumate con le fruste.

Terminate aggiungendo lo zucchero.

Aggiungete 3 cucchiai di zucchero a velo.

La quantità di zucchero da aggiungere varia in base alla consistenza che volete ottenere se più o meno compatta.

𝗚𝗵𝗶𝗮𝗰𝗰𝗶𝗮 𝗹𝗶𝗾𝘂𝗶𝗱𝗼 – 𝗺𝗼𝗿𝗯𝗶𝗱𝗮 30 gr di zucchero a velo.

Montate con l’aiuto di fruste elettriche per qualche secondo finché non sarà compattata ottenendo una ghiaccia ideale per decorare torte, muffin, cupcakes e biscotti.

𝗚𝗵𝗶𝗮𝗰𝗰𝗶𝗮 𝘀𝗲𝗺𝗶 – 𝗰𝗼𝗺𝗽𝗮𝘁𝘁𝗮 100 – 110 gr di zucchero a velo.

Montante qualche secondo con l’aiuto delle fruste elettriche ottenendo una glassa leggermente più compatta ideale per scrivere o decorare in modo morbido, non delineato nel dettaglio con un beccuccio n° 1.

𝗚𝗵𝗶𝗮𝗰𝗰𝗶𝗮 𝗰𝗼𝗺𝗽𝗮𝘁𝘁𝗮 130 gr di zucchero a velo.

Montate sempre con l’aiuto delle fruste finché non otterrete una ghiaccia che non cola. Una consistenza adatta per scrivere in modo preciso e delineato, tracciare contorni e disegnare.

Qualunque tipo di ghiaccia voi decidiate di realizzare è importante che appena pronta la copriate con un foglio di carta pellicola per alimenti a contatto conservandola in frigo.

𝗖𝗼𝗹𝗼𝗿𝗮𝗿𝗲 𝗹𝗮 𝗴𝗵𝗶𝗮𝗰𝗰𝗶𝗮 :

Se volete ottenere più colori dividete la ghiaccia in 2 – 2 coppette. 

Coprite le ghiacce che non colorate con carta pellicola a contatto anche se per pochi minuti.

Utilizzate coloranti alimentari che più vi piacciono in commercio in polvere, gel o liquidi attenzione a scegliere preferibilmente prodotti naturali.

Solitamente la ghiaccia si colora perfettamente ma ci sono colori difficili da ottenere come ʀᴏꜱꜱᴏ ᴇ ɴᴇʀᴏ. Per ottenere un rosso intenso – brillante e un nero carbone vi consiglio di utilizzare coloranti in polvere in questo caso però vi servirà parecchio colorante correndo il rischio di ottenere una ghiaccia troppo fluida e liquida. Se la ghiaccia risulta morbida aggiungete lo zucchero a velo e mescolate finché non otterrete la consistenza che preferite.

Iniziate la colorazione con la punta di un cucchiaino valutando poco per volta se necessita di altro colore.

Mescolate energicamente finché il colore non sarà ben incorporato.

Se il colore che ottenuto è troppo chiaro aggiungete un’altra punta di colorante e mescolate e procedete così finché non otterrete la tonalità che più vi piace.

Coprite la ghiaccia appena colorata con un foglio di carta pellicola a contatto per evitare che il prodotto si secchi.

In quest’ultimo caso vi basterà aggiungere qualche goccia di limone e mescolare.

Prestate attenzione a non aggiungere subito tante gocce : rischiate di liquefare troppo la glassa e dovendo aggiungere altro zucchero a velo.

𝗖𝗼𝗺𝗲 𝗮𝘀𝘀𝗲𝗺𝗯𝗹𝗮𝗿𝗲 :

Per disegnare, scrivere, realizzare contorni precisi o soggetti di zucchero con la ghiaccia è necessario utilizzare una sac à poche.

Molti preferiscono la sac à poche in carta da forno ricavata in casa con un triangolo di carta oleata senza beccucci e pronta all’uso.

Io preferisco la classica per ottenere dei risultati perfetti e non sbavosi. Alla classica si aggiungono beccucci della dimensione apposita n° 1 – 2 o altri formati secondo il decoro che volete realizzare. Il beccuccio in ferro garantisce una decorazione perfetta e senza sbavature.

I beccucci 1 – 2  sono i più piccoli che esistono in commercio ideali per scrivere , disegnare e glassare. Potete cambiare in base alla decorazione più larga, grande che volete ottenere.

Dovete inserire il pezzo di plastica all’interno della sac à poche, spingerlo fino all’estremità più stretta e tagliare via il triangolo di sac à poche in eccesso.

Infilate poi il beccuccio che dovrete utilizzare sul pezzo bianco appena inserito nella sac à poche e infilate il cerchio chiudendo ed avvitando perfettamente.

Dopo questo passaggio sarà pronta per essere riempita con la ghiaccia.

Avvolgete su se stessa la parte larga, aprite la sac à poche arrivando a metà e aggiungete la ghiaccia 3 –  4 cucchiai.

Pressate concentrando il prodotto nella parte bassa, lasciate uscire fuori l’aria in eccesso e chiudete la parte alta dove termina il prodotto con un giro.

𝗚𝗵𝗶𝗮𝗰𝗰𝗶𝗮 𝘀𝗲𝗺𝗶 – 𝗰𝗼𝗺𝗽𝗮𝘁𝘁𝗮 :

1. lasciate raffreddare completamente i dolci prima di decorarli che siano biscotti, torte, muffin o cupcake.

2. Procedete in maniera netta impugnando con due mani la sac à poche con una chiudete e pressate la parte superiore, l’altra in basso che dirige il decoro se si tratta di dettagli particolari altrimenti procedete con una mano pressando poco e realizzando un disegno.

Con la ghiaccia inoltre potete realizzare dei piccoli – medi soggetti di zucchero come cuori, fiori, foglioline, figure geometriche, alberelli, fiocchi, oggetti a tema natalizio e pasquali che una volta asciutti si staccheranno dalla carta da forno dove saranno stati creati e potrete conservarli per 1 – 2 mesi in scatole di latta e utilizzarli quando vi serviranno.

Se utilizzate la ghiaccia come base e quindi come copertura di una torta ecc procedete direttamente con una spatola o coltello se si tratta di piccoli dolci.

Consiglio : se volete coprire interamente o anche solo parzialmente una superficie morbida come quella dei muffin, pan di spagna  prima di decorare con la ghiaccia spennellate il vostro dolce con della gelatina di albicocche calda o con della confettura setacciata vi aiuterà ad isolare la base da decorare rendendola solita ed omogenea.

Dopo aver steso la ghiaccia sulla superficie potete lisciarla con una spatola o creare l’effetto onda o con i rebbi di una forchetta o creare delle onde spirali.

La ghiaccia si seccherà nel giro di qualche ora, se dovete terminare le decorazioni fatelo istantaneamente prima che secchi.

La ghiaccia appena realizzata bianca o colorata si conserva in frigo sigillata da un foglio di carta pellicola a contatto per evitare che passi aria per 4 – 5 giorni.

Prima dell’uso, tiratela fuori dal frigo mescolate e sarà pronta all’uso.

La ghiaccia dura già utilizzata su torte e biscotti si conserva in base al dolce che avete decorato.

– Biscotti 1 settimana chiusi in scatola di latta.

– Torte 2 – 3 massimo 4 giorni lo stesso per cupcake e muffin.