Donuts ( versione fritta o al forno )

I donuts conosciuti anche come ᴅᴏᴜɢʜɴᴜᴛ o ᴅᴏɴᴜᴛ non sono altro che le ciambelle americane golose, soffici e colorate preferite di Homer Simpson. Divenuto dolce simbolo della pasticceria americana, conosciute ovunque anche in Italia di cui ne esistono diverse versioni fritti al forno il risultato sarà ugualmente strepitoso. Potete lasciarli classici o decorarli con glasse colorate – decorazioni varie vi catapulterete direttamente negli Stati Uniti. La ricetta è tratta da un libro americano di pasticceria. Full immersion donuts.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni25 donuts
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Uovo
  • 560 gfarina di Manitoba ((vi consiglio farine magiche) )
  • 1 cucchiainolievito di birra secco ((10gr se fresco) )
  • 260 glatte (Temperatura ambiente )
  • 50 gZucchero semolato
  • 50 gBurro (Morbido)
  • 9 gSale fino
  • Aroma alla vaniglia

Glassa :

  • 300 gZucchero a velo vanigliato
  • 5 cucchiaiCacao ((dipende da quanti donuts al cioccolato volete preparare) )
  • q.b.Acqua
  • Coloranti alimentari (in polvere o gel )
  • Granella di nocciole

Preparazione

  1. ᴘʀᴇᴘᴀʀᴀᴢɪᴏɴᴇ ʟɪᴇᴠɪᴛɪɴᴏ :

    È un passaggio fondamentale in quanto garantisce di ottenere delle ciambelline sofficissime per giorni.

    In una ciotola inserite il lievito mescoladolo con 100 gr di farina ( presa dal totale ) e 100 gr di latte ( anch’esso preso dal totale).

    Mescolate il tutto fino ad ottenere una pastella.

    Lasciate lievitare per 1h coperto da un foglio di carta pellicola finché non si formeranno delle bollicine.

    Successivamente aggiungete al lievitino cresciuto la restante parte della farina, zucchero e vaniglia.

    Mescolate : unite l’uovo, amalgamate bene aggiungete man mano il burro a pezzett ( possibilmente morbido ).

    Quando sarà ben assorbito aggiungete il sale e continuate a lavorare l’impasto deve presentarsi liscio e omogeneo.

    Lasciate lievitare fino a quando non triplica di volume coperto da carta pellicola ( vi consiglio con forno spento da poco o in alternativa con la lucina del forno accesa per favorire la lievitazione ).

    Quando l’impasto sarà lievitato stendetelo su una spianatoia precedentemente infarinato ( non troppo ).

    Con l’aiuto del mattarello stendetelo dello spessore di 1 cm ( non devono essere troppo sottili ).

    Ricavate con un beccuccio (o taglia biscotto) un piccolo buco al centro:

    Man mano che le realizzate disponete le ciambelline in una teglia predisposta con di carta forno distanziandoli di 3 – 4 cm.

    Lasciate lievitare per 2h circa.

    ᴠᴇʀꜱɪᴏɴᴇ ᴀʟ ꜰᴏʀɴᴏ :

    Potete successivamente all’aumento di volume cuocere in forno statico a 180° per circa 15 – 20 minuti.

    – Devono risultare soffici e dorati non troppo cotti.

    ᴠᴇʀꜱɪᴏɴᴇ ꜰʀɪᴛᴛᴀ :

    Ritagliate il quadrato contenente la ciambella.

    Cuocete in olio di semi di arachidi bollente ( precedentemente portato a temperatura) immergendo la ciambellina con tutta la carta.

    In pochi secondi si riempirà di bollicine staccandosi dalla carta.

    Lasciate 35 – 40 secondi successivamente girate e fate cuocere per lo stesso tempo.

    – Prestate attenzione all’olio : deve risultare a temperatura bollente ma non da bruciare i donuts monitorate costantemente.

    Scolate su un vassoio predisposto con carta assorbente e lasciateli raffreddare.

    ᴄᴏᴍᴇ ɢʟᴀꜱꜱᴀʀᴇ ɪ ᴅᴏɴᴜᴛꜱ :

    Il segreto per una glassa densa è tanto zucchero e poca acqua.

    Coloranti in polvere – gel 𝗡𝗢 𝗟𝗜𝗤𝗨𝗜𝗗𝗜.

    In base all’intensità del colore che volete ottenere aggiungete più o meno colorante.

    𝗣𝗥𝗢𝗣𝗢𝗥𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 𝗣𝗘𝗥 𝗚𝗟𝗔𝗦𝗦𝗔𝗥𝗘 𝟭 – 𝟮 𝗖𝗜𝗔𝗠𝗕𝗘𝗟𝗟𝗘 :

    – 2 cucchiai abbondanti di zucchero a velo

    1 cucchiaino di acqua

    una punta di colorante.

    –  1 cucchiaio abbondante di cacao

    1 cucchiaio abbondante di zucchero a velo

    –  1 cucchiaino scarso d’acqua.

    Mescolandole dovrete ottenere un risultato denso.

    Per delle glasse più leggere e poco dense utilizzate poco zucchero.

    A glasse pronte disponete i donuts su una leccarda già rivestita carta da forno aggiungete 2 – 3 cucchiaini di glassa.

    Fate attenzione non deve colorare del tutto ma risultare densa procedete gradualmente.

    Decorate a vostra scelta le ciambelline et voilà.

Note :

Una volta cotti vanno lasciati raffreddare e in un secondo momento potete sigillarli in buste di plastica per alimenti conservandosi soffici per 4 giorni.

Quelli glassati vanno consumati nel giro di 1-2 giorni.

Potete glassare con crema di pistacchio, decorare con codette, marshmallow e farcire con nutella, crema, marmellata o lasciarle invariate.

Lascia un commento